Una canzone per Amnesty

di L'Alligatore

Attualità - News
Una canzone per Amnesty

20×22 è una mega compilation che raccoglie venti artisti per 22 edizioni del Festival Una canzone per Amnesty. Non solo musica, ma arte visuale, scrittura, un progetto multimediale …
Da Roy Paci e Aretuska con Willie Peyote a Picciotto, La Municipàl, Michele Mud, Pupi di Surfaro, Anna Luppi, Marmaja e tanti altri piccoli e grandi nomi della nostra musica più autenticamente alternativa.

La tracklist inizia dal gran finale della 22a edizione di “Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty” con l’assegnazione del Premio Amnesty International Italia rispettivamente a Roy Paci nella sezione Big e ai Grace N Kaos nella sezione emergenti, per poi ripercorrere tutta la quattro giorni di Rosolina Mare (RO) con gli artisti ospiti e i semifinalisti del festival. Assieme ai musicisti presenti al festival anche tutti i protagonisti musicali degli appuntamenti di Arte per la Libertà e di Voci per la Libertà IN TOUR.


Qui trovate tutto sul progetto 20X22

Una delle canzoni per Amnesty potrebbe essere la tua: il concorso

In questi giorni è stato pubblicato il bando per l’edizione 2020, alla quale ci si può già iscrivere, se siete giovani band entro il 4 maggio (ma chi si iscriverà entro il 16 marzo, avrà la possibilità di partecipare al Premio MEI Musplan) per la sezione EMERGENTI, mentre si potrà segnalare entro il 15 febbraio brani usciti nel 2019 con tematiche legate alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, di un artista italiano noto, per la sezione BIG.

Qui tutte le info per partecipare all’edizione 2020