Capalbio in short: Corto Circuito Culturale

di Giovanna Donini

Recensioni
Capalbio in short: Corto Circuito Culturale

Dal 1994 ad oggi il Capalbio Cinema si è fortunatamente allargato e arricchito divenendo, in questo modo, punto di riferimento internazionale e nazionale per il passaggio ed il lancio dei Corti cinematografici. Quest’anno è stato organizzato, per la prima volta, con la collaborazione istituzionale della Toscana Film Commissione della Camera di Commercio di Grosseto e Stella Leonetti Fondatrice del Festival, in riferimento a questa 14 edizione, ha affermato:” Il Capalbio Cinema intensificherà gli scambi culturali con i principali paesi europei, puntando sulla promozione del cinema corto italiano, storico e contemporaneo, all’estero”.

A rendere particolare e innovativo questo Festival è anche il Concorso Internazionale che è stato pensato proprio per valorizzare ed incontrare sugli schermi opere inedite ed originali. per capire il valore di questa kermesse basta vedere i nomi che compongono la Giuria chiamata giudicare i lavori: il cineasta iraniano Abbas Kiarostami, al quale, tra l’altro il Festival dedicherà un “Omaggio al Maestro” con due tributi a cura di Bruno Roberti e, solo per fare alcuni nomi, Luigi Lo Cascio e Gloria Satta. Il lavoro sarà diviso in varie sezioni. Uno denominato Animazione, con l’italiano Simone Massi che propone “La memoria dei cani” e “A corto di diritti”, con Saverio Costanzo Presidente di Giuria. “Capalbio Cinema è cresciuto. Oltre ad offrire una prestigiosa vetrina ad una lunga serie di cortometraggi italiani e stranieri, rappresenta sin dal 1994, anno della sua prima edizione, un’occasione unica di confronto tra diversi linguaggi culturali” ha dichiarato Francesco RutelliMinistro per i Beni e le Attività Culturali .
Dal 24 al 26 giugno ci carà invece il 2° Junior Short Film Festival. Solo 9 cortometraggi saranno selezionati tra i 60 provenienti dalle scuole primarie e secondarie di tutta Italia, vertenti su tre tematiche specicifiche: “Sogno di vita”, “Acqua Emergenza Silenziosa” e “Crescere con la scienza”, in collaborazione con la Fondazione Veronesi che ha accolto la proposta del Festival e che porterà il prof. Umberto Veronesi a presiedere la Giuria.

info: http://www.cinematografo.it

foto: La memoria dei cani di Simone Massi