Tutti i super ospiti di Collisioni 2018

di Veronica Monaco

News

Concerti, letteratura, vino e cultura: torna Collisioni, il festival agrirock di Barolo, nelle Langhe piemontesi che preannuncia un programma ricco di eventi per tutti i gusti: dalla grande musica internazionale con big come Steven Tyler, Lenny Kravitz e i Depeche Mode, al concerto d’addio di Elio e le Storie Tese (questa volta ci siamo!), dagli scrittori più amati come Niccolò Ammaniti, Alessandro D’Avenia, Tahar Ben Jelloun, Erri de Luca e Michael Cunningham alla perfomance del trio Max Pezzali, Nek e Renga fino a Caparezza. E poi attori del cinema contemporaneo, artisti di strada, degustazioni di vini e prodotti agricoli del panorama nazionale e tre diversi palchi non stop dedicati alla musica emergente.

A Collisioni 2018 c’è anche Smemoranda  con uno spettacolo esplosivo insieme a Zelig con Ale e Franz, Antonio Ornano, i Boiler, Alessandro Betti, Stefano Signoroni Band e Frankie Hi NRG (sabato 30 giugno). E a seguire gli Ex-Otago per la prima volta a Collisioni.

Tra gli ospiti anche Benji&Fede, Elisa Maino, Francesca MichielinStash dei The Kolors e Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti, Gué Pequeno, Arisa e molti altri. Grande attesa anche per il concerto di Elio e le Storie Tese previsto in apertura del festival dove si esibiranno sul palco tantissimi artisti da Piero Pelù dei Litfiba a Cristina D’Avena (venerdì 29 giugno).

COLLISIONI 2018: GLI OSPITI

Ecco il programma e gli ospiti di Collisioni 2018, dal 29 giugno al 28 luglio a Barolo (Cuneo):

Niccolò Ammaniti, lo scrittore rivelazione dell’anno nel ruolo di regista con la serie Tv Sky “Il Miracolo“;

Luca Argentero, in prima linea come attore e come fondatore della charity 1 Caffè Onlus, che compie 40 anni;

Ambra Angiolini, reduce dal successo della sua ultima performance teatrale, il monologo “Balkan Burger“;

Dario Argento, il maestro del brivido, autore di capolavori come “Profondo Rosso” e la “Trilogia delle tre madri“;

Arisa, vincitrice del Festival di Sanremo nel 2008, primo successo di una lunga serie grazie al forte carisma e alla voce;

Bruno Barbieri, lo “chef degli chef”, giudice storico di MasterChef Italia;

Julian Barnes, lo scrittore britannico, vincitore il Man Booker Prize per “Il senso di una fine“;

Bernardo Bertolucci, il grande maestro del cinema italiano, autore di film indimenticabili come “Ultimo tango a Parigi” e “Novecento“;

Cesare Bocci, il leggendario Mimì di Montalbano;

Benji&Fede, il duo della musica pop al n.1 della classifica di vendita;

Luca Carboni, cantautore e musicista dai grandi successi;

Piero Chiambretti, il provocatorio conduttore televisivo e radiofonico;

Antonella Clerici, conduttrice di programmi di successo;

Paolo Crepet, psichiatra, scrittore e sociologo, autore di molti saggi tra cui “Elogio dell’amicizia“, “Sfamiglia“, “Il coraggio“;

Mauro Corona, l’alpinista, scrittore, scultore che dialogherà con il pubblico a partire dal suo libro “La via del sole“;

Michael Cunningham, premio Pulitzer per la prima volta a Collisioni;

Alessandro D’Avenia, uno degli scrittori più amati in Italia;

Erri de Luca, giornalista, scrittore, poeta impegnato nel sociale;

Diodato, che racconterà la sua esperienza musicale, i suoi esordi e successi;

Gene Gnocchi, comico e conduttore televisivo, protagonista di programmi come Zelig, Striscia la notizia, la Domenica sportiva;

Giancarlo Caselli, ex procuratore capo della Repubblica simbolo della lotta al terrorismo e alla mafia;

Tahar Ben Jelloun, scrittore e poeta marocchino, autore di best seller come “Il razzismo spiegato a mia figlia“;

Elisa Maino, la muser più seguita in Italia, inserita nella top ten mondiale di Musical.ly;

Patrick Mc Grath, autore di best seller come “Spider“, “Follia“, “La guardarobiera“;

Francesca Michielin, famosa voce della musica pop italiana che ha vinto a soli 16 anni la quinta edizione di X Factor;

Laura Morante, uno dei volti più noti e amati del cinema italiano;

Padre Enzo Bianchi, fondatore della comunità monastica di Bose;

Gué Pequeno, uno dei grandi protagonisti del rap che ha appena pubblicato il suo primo libro “Guèrriero“;

Max Pezzali, Nek, Francesco Renga che oltre al concerto del 30 giugno, saranno i protagonisti di un dialogo con i fan;

Piero Pelù, che festeggia il decennale di Collisioni con un incontro dedicato alla sua carriera;

PIF, regista, attore e conduttore televisivo reduce dal successo della seconda stagione de “La Mafia uccide solo d’estate“;

Massimo Recalcati, il famoso psicanalista e saggista, per un incontro sul tema del dovere e del sacrificio;

Stash dei The Kolors e Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti;

Marco Travaglio, che si confronterà con il pubblico su temi di attualità;

Vittorio Sgarbi, che incontrerà il pubblico per presentare il suo ultimo libro;

la cantante Anna Tatangelo, vincitrice del Festival di Sanremo 2002;

la conduttrice televisiva, attrice e showgirl Simona Ventura;

il Maestro Beppe Vessicchio, storico direttore d’orchestra del Festival di Sanremo;

l’attore e regista Vincenzo Salemme;

Irvine Welsh, il leggendario autore del best seller mondiale “Trainspotting“;

Luciano Ligabue, che ritirerà il Premio speciale Cinema di Collisioni per il suo ultimo film “Made in Italy“.

COLLISIONI 2018: BIGLIETTI

La formula del Festival Collisioni 2018 vede con un biglietto per i soli concerti principali nella piazza Colbert (da 25 euro), e un ingresso “paese” per le giornate di sabato 30 giugno e domenica 1 luglio (10 euro).

I biglietti sono acquistabili on-line o  presso gli uffici di Collisioni a Barolo.