Cultural shock arriva in tv

di La Redazione

Storie di Smemo
Cultural shock arriva in tv

Sabato 1 giugno 2013 ore 11,30 sintonizzatevi su Rai scuola: c’è la puntata pilota di Cultural Shock!, il programma multipiattaforma che racconta i paesi di origine dei ragazzi di seconda generazione per capire ‘cosa vuol dire essere straniero’

E così dopo un mese di casting in rete, 40 candidati, oltre 4.000 utenti votanti, dopo il diario di viaggio in tempo reale sul web, le incursioni radiofoniche e le clip… le avventure su e giù per i Balcani dei due protagonisti Rasid e Agnese, approdano in tv.


Rasid è un’artista di strada nato a Banja Luka (Bosnia-Erzegovina) nel 1992, quando le guerre civili  martoriavano quella parte del mondo. Molti scelsero la fuga, tra questi la sua famiglia che arrivò in Italia nel 1995 riuscendo rocambolescamente a superare i blindatissimi confini del paese.

Agnese, la sua compagna di viaggio, è studentessa di scienze politiche a Torino. Ha condiviso con lui questo cammino dove le memorie di un ragazzo emigrato e quelle della ex-Jugoslavia, oggi mosaico di nazioni per secoli unioni e divergenze hanno coesistito in equilibri precari.


Zaino in spalla, pochi soldi e 5 regole da rispettare: No CO2, No Hotel, No Taxi, No Fastfood, No Souvenir, i nostri pellegrini hanno vissuto a contatto con la gente del posto. Un’esperienza unica per ascoltare le testimonianze della Guerra del Kosovo e delle Guerre Civili, e le difficoltà generate dalla convivenza tra le diverse comunità che popolano i Balcani. Un viaggio dentro la storia e le tradizioni, raccontato dal punto di vista di due giovani con una missione da compiere: farvi conoscere un’altra cultura attraverso i loro occhi. Cultural-Shock, il mondo 6 tu!