DUE VOLTE GENITORI* 1: Dall’estetista

di Mamma Agedo

Storie di Smemo
DUE VOLTE GENITORI* 1: Dall’estetista

Ebbene sì, ogni tanto devo andare a fare i peli! La mia estetista di fiducia si chiama Robertina. ROBERTINA: “Ciao Gemma… ogni tanto vieni a trovarmi…” MAMMA GEMMA: “Per forza, ricrescono sempre.” Mi sdraio e inizia a strappare, con mio grande dolore. ROBERTINA: “Come sta il tuo figliolo, Gemma? Dio che bel ragazzo che è! Ha la fidanzata? Quando si sposa?” (che fare? le gambe bollono dal dolore e la testa perde i freni inibitori a lungo troppo trattenuti…) MAMMA GEMMA: “Robertina, mio figlio è GAY!” Silenzio di tomba… persino gli strappi si bloccano… si è pietrificata… penso – forse ha avuto un colpo – e mi giro a guardarla. Soliti occhioni azzurri, spalancati, e la bocca a pesce… annaspa. ROBERTINA: “ma… ma… come, tuo figlio è gay… e tu lo dici così come fosse una cosa normale?” MAMMA GEMMA: “Beh… Robertina, che ci posso fare… a lui piacciono gli uomini e anche a me… abbiamo gli stessi gusti!” ROBERTINA: “Dai non scherzare Gemma… mi prendi in giro?” GEMMA: “Noooooo cara… Gabriele è gay.” ROBERTINA: “Ma… Ma… Due metri di ragazzo… bello, intelligente… Non ha niente di omossessuale… sei sicura?” Sono stata a un pelo (nel vero senso della parola) dall’abbandono del lettino. E con pazienza ho cercato di chiarirle alcune cosette che accadono dai tempi di Adamo e Eva. Sembra abbia capito! Che fatica essere “democratica”! Peace and love. (Gemma, mamma Agedo, Crema) *Due volte genitori è un film documentario sul coming out in famiglia realizzato da Agedo con il finanziamento della Commissione Europea, Progetto Daphne II.