Duplicity

di Michele R. Serra

Recensioni
Duplicity

Ma davvero ci sono aziende che assoldano eserciti di spie per proteggere la formula del loro ultimo sapone da barba? Perché Duplicity si basa tutto su questa idea, cioè che lo spionaggio industriale sia ormai giunto a dei livelli quantomeno ridicoli, nell’epoca delle multinazionali. Praticamente abbiamo due agenti segreti sotto copertura, cioè Clive Owen e Julia Roberts, che fanno la classica vita da 007, vale a dire alberghi di lusso, voli di prima classe, gadget tecnologici eccetera, e insomma tutto questo spreco di mezzi per inseguire che so, la formula segreta di uno shampoo o la ricetta di una pizza.

A parte la premessa che magari non tutti giudicheranno credibile, Duplicity è un film che sicuramente ha un bel po’ di motivi per farsi vedere. Primo fra tutti la coppia formata dai due protagonisti. Owen e la Roberts sono quel tipo di attori un po’ da alti e bassi, ma in Duplicity sono praticamente perfetti. I due innamorati – diciamo un po’ particolari se non altro per il mestiere che fanno – mettono in scena alcuni duetti piuttosto divertenti. Di questo fatto non c’è da stupirsi, visto che il regista del film Tony Gilroy è un ottimo sceneggiatore e infatti questa è la seconda pellicola che scrive e dirige, dopo Michal Clayton con George Clooney.

Gilroy riesce nell’impresa di fare un thriller spionistico praticamente senza violenza e con poca azione, e nonostante questo la tensione non manca. Però un grosso difetto mina alla base questo film. Cioè si tratta di una storia tutta basata sul doppio gioco, sul continuo ribadire che niente è ciò che sembra, ma dopo i primi venti minuti le sorprese iniziano a diventare meno sorprendenti, e arrivati a metà film probabilmente avrete già intuito quale sarà il colpo di scena finale.

Duplicity è girato con perizia, un esempio di quello che i critici definiscono intrattenimento intelligente. Ma alcuni buchi nella storia e un finale davvero troppo prevedibile lo rendono, in definitiva, un film poco riuscito.

Duplicity
(Duplicity)
Regia: Tony Gilroy
Sceneggiatura: Tony Gilroy
Attori: Clive Owen, Julia Roberts, Tom Wilkinson, Paul Giamatti