L’educazione civica a scuola insieme a DentroTutti e SmemoLab

di Veronica Monaco

News
L’educazione civica a scuola insieme a DentroTutti e SmemoLab

DentroTutti,  il network del pensiero positivo promosso da SmemoLab, arriva nelle scuole italiane. Partito a febbraio 2020, il progetto ha visto la firma del Ministero dell’Istruzione nella sperimentazione della nuova legge sull’educazione civica. A partire da settembre 2020, infatti, questo insegnamento è obbligatorio in tutti i gradi dell’istruzione, a partire dalle scuole dell’infanzia.

Per i prossimi tre anni, quindi, a partire dal progetto DentroTutti e dai quaderni educativi di EduBox saranno attivate forme di collaborazione e sviluppati progetti di cittadinanza che, partendo da territori ed esperienze diverse, genereranno format didattici sperimentali per le scuole.  Studenti, docenti, famiglie, saranno protagonisti di attività formative e informative dedicate alla diffusione della cultura della cittadinanza europea e della sostenibilità sociale, ambientale ed economica, come fattori determinanti per il progresso della società civile nel suo complesso.

Per SmemoLab/DentroTutti la sottoscrizione del protocollo con il Ministero dell’Istruzione è un importante riconoscimento per il lavoro iniziato nel 2018, frutto anche del lavoro attivato con i soci di SmemoLab, Fondazione Smemoranda e M&C, con la collaborazione di Smemoranda e Zelig, e i partner di progetto: Forum del Terzo Settore e CSVnet, Associazione SulleRegole, Next Nuova Economia per Tutti, Aiccon, Associazione Nazionale Partigiani Cristiani, Asvis, Casa dell’Agricoltura, CNEL, DiCultHer, Ferpi, Focus Europe, Finanza Etica, Fondazione Cariplo, Intesa Sanpaolo, Padova2020 Capitale del Volontariato, XRoma, Q/Academy, RomeVideoGamesLab, Salone della CSR e dell’innovazione sociale, Vita.