Film + arte = Asolo Art Film Festival!

di Michele R. Serra

Recensioni
Film + arte = Asolo Art Film Festival!

È in corso ad Asolo (TV), fino al 7 settembre, la ventisettesima edizione dell’Asolo Art Film Festival che offre la possibilità di godere di ottimi film dedicati al mondo dell’arte, spesso non visibili nei circuiti tradizionali e per di più in modo totalmente gratuito.
L’arte raccontata dall’arte si conferma la formula singolare di questa manifestazione che raccoglie in questa edizione una cinquantina di documentari d’autore in concorso, selezionati tra le 643 pervenute da cinquantadue paesi.
Film di produzioni affermate e autoprodotti da giovani filmakers saranno in concorso nelle diverse sezioni: film sull’arte, biografie d’artista, videoarte e computer art, produzioni sperimentali di scuole di cinema, architettura e design e la nuova sezione making of.
Per gli appassionati di Corto Maltese, per esempio, la biografia suggestiva di Hugo Pratt, “L’uomo senza dimora”, maestro di avventura, incantatore vagabondo, moderno cavaliere errante, che ha dispiegato la sua stupefacente esistenza tra Venezia e il resto del mondo, senza avere nulla da invidiare alla leggenda del suo eroe disegnato.

Mentre, tra le proiezioni extra, c’è l’atteso “The Universe of Keith Haring” di Christina Clausen, ricostruzione documentaria delle origini e della carriera di uno dei più celebri e significativi artisti del XX° secolo, il folletto dei graffiti, il cui genio mediatico ed enigmatico sorse sugli spazi pubblicitari della metropolitana di New York, dove bazzicava col suo spray irriverente negli anni Settanta.
La kermesse prevede, inoltre, una serie di mostre allestite nei luoghi più caratteristici della città, come la Torre della Reata o il caffè Centrale.
Il programma completo del festival si trova su www.asolofilmfestival.it