HANCOCK

di Silvia Belardi

Recensioni
HANCOCK

Hancock, interpretato dall’eterno principe di Bel Air,Will Smith, però è un supereroe atipico:
è sempre ubriaco,si veste da straccione,risponde male a tutti e provoca numerosi danni alla città pur salvando qualche vita umana o mandando in galera qualche criminale.
Così tutta Los Angeles lo odia e si domanda cosa abbia fatto per meritarselo,finchè un dirigente di una società di pubbliche relazioni, Ray Embrey (Jason Bateman), incontra Hancock e vede in lui un uomo bisognoso di affetto in grado di poter cambiare il mondo.
Ray cerca così di aiutarlo a cambiare la sua immagine e il suo comportamento così da trasformarlo in un vero eroe,in un Supereroe.
I colpi di scena non mancano,così come gli effetti speciali, l’adrenalina e qualche sorriso.
Opinione critica:
Non proprio un film profondo, ma deve essere stato profondamente costoso produrlo.
Opinione snervata:
La gente non è mai contenta:se non c’è il supereroe, lo vuole,lo pretende.
Se però il supereroe c’è, non deve né bere né rispondere male e deve anche indossare una tutina a tema.
Ma insomma!
Opinione personale:
Certo che se mi demoliscono anche i supereroi…in che cosa possiamo sperare ancora?
Negli gnomi da giardino?E non ditemi che non esistono!
La frase:
“Dei, angeli, culture diverse ci chiamano con diversi nomi, ora all’improvviso supereroi”.
Il Film:
Titolo originale: Hancock
Nazione: USA
Anno: 2008
Genere: Azione,Commedia,Fantastico
Durata: 92’
Regia: Peter Berg
Sito ufficiale: www.sonypictures.com/movies/hancock/
Sito italiano: www.sonypictures.it/film/hancock
Cast: Will Smith, Charlize Theron, Jason Bateman, Daeg Faerch, Lauren Hill, Valerie Azlynn, David Mattey, Darrell Foster, Kate Clarke