I Racconti di Smemo


  • Mai più senza utopia

    di Gino Strada

    C’è chi dice che un mondo basato sull’uguaglianza e il rispetto degli altri esseri umani è utopico. Utopia è qualcosa che non è ancora successa: vuol dire che potrà succedere. […]

    Leggi +
  • Mai senza stile

    di Sfera Ebbasta

    Non posso fare mai a meno dello stile, del mio stile. Non è una cosa di oggi, è sempre stato così. Ricordo che fin da piccolissimo curavo molto la mia […]

    Leggi +
  • Libertà

    di Roberto Saviano

    Possiamo tollerare che chi scriva sia minacciato? Se vi dico mai senza libertà, è senz’altro della mia libertà che parlo ma anche della vostra. Intendiamoci, se pensiamo a ciò di […]

    Leggi +
  • La paura è l’unico sentimento che non proviamo mai

    di Maneskin

    Intervista di Paolo Giordano: Il futuro, anche quello prossimo, è spazzato via da ciò che i Maneskin sono adesso. Qualcosa ha colpito centinaia di migliaia di persone che hanno visto […]

    Leggi +
  • Incontri unici.

    di Charlie Charles

    Siamo in strada e incontriamo persone. Navighiamo in rete e incontriamo persone. Un incontro, che sia fisico o virtuale, è sempre un incontro. “Ciao!” è una parola semplice, una piccola […]

    Leggi +
  • Chi sta male non lo dice

    di Antonio Dikele Distefano

    “Noi due ci conosciamo, vero?” mi chiedesti con tono morbido e senza preamboli. “Non proprio” risposi sistemandomi la borsa tra i piedi, sotto la panchina. “Comunque io sono Ifem, piacere”. […]

    Leggi +
  • La musica è…

    di Boomdabash

    Spesso la musica viene ritenuta un elemento superfluo nella vita di ognuno di noi. Siamo così proiettati verso la nostra frenetica routine, così immersi nelle logiche della vita di ogni […]

    Leggi +
  • Un incontro ti porta con sé.

    di Rkomi

    Ho ricevuto il tema della Smemo di quest’anno mentre leggevo. In generale non sono un gran lettore, anzi. Eppure sembra quasi che il libro che stavo leggendo mi abbia cercato […]

    Leggi +
  • Ciao, Skri!

    di Milan Skriniar

    “Ciao!” è il tema di questa Smemo: ci dici come ci si saluta in slovacco? Ahoj E non può mancare la domanda di rito agli stranieri: il tuo piatto italiano […]

    Leggi +
  • Ciao per dire… tutto!

    di Emis Killa

    Ciao! Ti sei mai chiesto da dove arriva questa parola? No? Va bene, te lo spiego io in maniera concisa poiché ti aspetta un anno scolastico pieno di lezioni lunghe […]

    Leggi +
  • Ti voglio bene, Ciao.

    di Nicola Savino

    Ciao, anatomia della mascotte più brutta del mondo. Gli anni Novanta sono tornati alla grande! Viva gli anni Novanta! I Nirvana, i Guns N’ Roses, i Take That, le Spice […]

    Leggi +
  • Ciao, Londra!

    di Stefano Mancinelli

    – Hei! Ma guarda chi t’incontro dove mai me lo sarei aspettato: cosa ci fai a Londra?! – Nooo… Non posso crederci! Dai, ma quant’è piccolo il mondo! Ciao! Che […]

    Leggi +
  • Dialoghi noir

    di Ale e Franz

    Ale e Franz sono amici da moltissimi anni. Entrambi amano il comico sopra ogni cosa. Come molti loro colleghi hanno avuto il merito e anche la fortuna di trasformare una […]

    Leggi +
  • I ciao della mia vita

    di Licia Troisi

    «Ciao!». Dev’essere cominciata così, anche se in verità non lo ricordo. Ricordo i mesi successivi, il commento ogni giorno di un numero di Ken il Guerriero, che mi facevo prestare […]

    Leggi +
  • Ciao… sai cosa vuol dire ciao!

    di Enrico Bertolino

    Pare che il significato originario di “ciao” derivi da un’antica forma di riverenza molto in voga nella Venezia dei dogi dove, quando ci si incontrava per strada, si usava dire: […]

    Leggi +
  • Ciao. Poesia per scoppiare i petardi in classe

    di Ivan

    ciao no va be’ che bomba scriver questa poesia come uno spillo di tromba com’il rimbombo d’un colmo nel silenzio della spiegazione ciao e rivoluzione m’immagino te che sbirci a […]

    Leggi +
  • Io sono io

    di Boiler

    Ciao sono Ciao, che può sembrare una presa in giro, invece è proprio così, sono la parolina più famosa al mondo, il saluto più usato. Non per bullarmi ma, come […]

    Leggi +
  • Ciao per me vuol dire…

    di Finley

    Ciao per me vuol dire libertà. Altro che Phantom, SR o Booster, il mio mezzo di trasporto era un rottame della Piaggio di fine anni ’70, reso ancor più imbarazzante […]

    Leggi +
  • Impegni per il futuro. Come vivere una giornata.

    di Fabio Geda

    Appena alzati spalancare porte e finestre. Far circolare l’aria. Imparare a dire benvenuto in sette lingue diverse: dobrodošli in croato, huānyíng in cinese, kangei in giapponese, powitanie in polacco, tarhib […]

    Leggi +
  • Ciao, sei Stefania?

    di Checco Zalone

    Questo è il testo della canzone che Checco Zalone portò alla sua prima audizione a Zelig. Checco, (Luca Medici) giovane avvocato pugliese, arrivò a Milano da Bari. Nello spettacolo-prova, quella […]

    Leggi +