Racconti di Smemoranda 2004


  • Nostalgia

    di Aldo, Giovanni e Giacomo

    Ho comprato uno scooter nuovo.Si è già fermato tre volte.Possibilità di aggiustarlo io: nessuna.Solo per avvistare le candele bisogna smontare la sella e parti della struttura; per svitarle poi ci […]

    Leggi +
  • L’altra parte del mondo

    di Lucio Dalla

    Marta aspettava che l’amico si calmasseo che siccome guidava almeno si fermasseSandra dall’altra parte del mondo viveva sola in mezzoai grattacielitutto un altro tipo di problemi, viveva sola fino in […]

    Leggi +
  • Prendi il tuo tempo

    di Piero Pelù

    Tornava, dopo sette anni tornava, con i segni del tempo e il veleno nelle ginocchia, tornava anche se non avrebbe mai creduto di farlo e per paura di rovinare il […]

    Leggi +
  • Vedo il mondo dall’alto e mi esalto

    di Roberto Roversi

    incominciò la battaglia condisastri di neve fiumi infuriati violenze di uomini in guerraconficcate nelle mani del cielo le stelle esplodevanorosse di vampe le notti sovranesciami di api sopra i fiori […]

    Leggi +
  • 8 marzo

    di Sconsolata

    Uomo!L’ottomarzo, invecedi portarmi le mimoseportami le borse della spesaca prima c’arrivu, non dicoche sono dieci piani di morbidezzama quattro dimmerda sicuro…Uomo!L’ottomarzo, invece di portarmile mimoseportami un caffè a lettocon un […]

    Leggi +
  • Sinfonia del Nuovo Mondo

    di Sergio Sacchi

    Trenta quaranta tutto il mondo cantaPallida luna, o graziosa luna, io mi rammentoche il mondo non si è fermato mai un momento,aspetta e spera: si è spento il sole, ma il mondo gira. Gira, […]

    Leggi +
  • Quelli che…

    di Morando Morandini

    Quelli che agitati, uomo, e avrai su di te gli occhi dei tuoi simili.Soprattutto in televisione.Quelli che è inutile farsi illusioni, il rosso occupa soltanto un terzo della bandiera tricolore.Quelli […]

    Leggi +
  • L’arancia verde azzurra

    di Sylvie Coyaud

    “La scienza è il territorio dei miei giorni, la fantascienza è il paesaggio dei miei sogni”. Freeman Dyson, fisico, Princeton University.Prima, era facile: di vivibile c’era soltanto questo mondo qui. Adesso, […]

    Leggi +
  • Ogni paese è il mondo

    di Jovanotti

    “Tutto è mondo per chi è mondo”non significa che tutto è pulito per chi è pulito, come qualche professore ci ha voluto far credere. Il significato della frase latina “omnia […]

    Leggi +
  • Padri e figli

    di Paolo Rossi

    “Papà, papà: cos’è la globalizzazione?”“Hai presente quando andiamo a mangiare dalla nonna e dici che la pasta e fagioli fa schifo? E la costringi a mettersi le Nike e a […]

    Leggi +
  • Un altro mondo è… necessario

    di Vittorio Agnoletto

    Mi capita spesso, ripensando a insegnamenti ascoltati in altre epoche della mia vita, di non saper più distinguere il vero dal falso.Quando ero bambino, durante la cena domenicale comparivano nel […]

    Leggi +
  • Questo pazzo pazzo mondo

    di Gemelli Ruggeri

    Triste è un uomo senz’amorecome spiaggia senza mare,ma che angoscia e che dolorequando perdi il cellulare.Come chi non ha passatoe ha smarrito la sua storia,finché non l’hai ritrovato uomo sei senza […]

    Leggi +
  • TEST: un mondo in MI7

    di Gialappa's band

    Se anche tu, come il 90% degli italiani, piuttosto che lavorare sei disposto a fare il cantante (ma ai provini di Operazione Trionfo e di Amici di Maria hai fatto […]

    Leggi +
  • Wonderful world

    di Luca Carboni

    …e da un aereoguardiamo giùl’anima nonon viene spesso quassùi campi arativedi laggiù linee di strade e poi le cittàproprietà private Wonderful Worlduna linea divide il nord ed il sudlinee precise che taglianocome ferite…sanguinanoquanta gente staserasento […]

    Leggi +
  • Quale mondo… Il nostro mondo

    di Gino Strada

    Come ci sentiamo in questo mondo? Il più delle volte impotenti, assolutamente inutili, sconfitti dalla marea montante di inciviltà, di ignoranza, egoismo, incoscienza, volgarità e, soprattutto, di stupidità. Sappiamo che […]

    Leggi +
  • Un mondo di… Mondi

    di Max Pisu

    In un mondo dal quale a volte ci si sente fuori, invece spesso hai la sensazione che a essere fuori sia proprio lui, il mondo, a essere fuori dal tuo […]

    Leggi +
  • Tre tasti avanti…

    di Sergio Ferrentino

    Mettiamo limiti invalicabili, delle borderline circondate da filo spinato e dentro al recinto pit bull, dobermann, mastini napoletani e tutto quello che può convincere a non superare la linea di […]

    Leggi +
  • L’ultima cometa

    di Daniele Silvestri

    Arrivava dal buio profondoveloce, e coperta di nevearrivò senza rendersi contoma almeno fu breve nel suo viaggio ai confini del tempoqualche cosa la fece deviaree la spinse a conoscere meglioil […]

    Leggi +
  • Una ricetta particolare

    di Ficarra e Picone

    Picone è già seduto, si tocca lo stomaco. Si capisce che ha qualche problema. Arriva Ficarra… lentamente, molto lentamente… Ficarra: “Ahi… ahi… ahi…”(si siede) “Aaaaahhhhhhiiiiiiiii…”Picone: “Stanco?”Ficarra: “No! Oggi no! (vede che Picone soffre) […]

    Leggi +
  • ”O”

    di Gianni Mura

    Mondo porco, rognoso, forforoso,mondo motoso, stronzo, tondo, rocosoffoco sottotono, dormo poco,brontolo, sogno molto. Sono ombroso.Mordo broccolo, tonno, mosto cotto.Dopo, orzo tosto, pollo (smonto l’osso).Polpo poroso, rombo, grongo. Posso?Profondo fosso, ombroso […]

    Leggi +