Racconti di Smemoranda 2012


  • Che cosa succederà nel 2012: nulla!

    di Margherita Hack

    Il fatto che per millenni il cielo sia stato considerato lo specchio in cui guardare per scoprire quello che sarebbe potuto capitare sulla terra, oggi fa sorridere e ci conferma […]

    Leggi +
  • La vera morte di Giovanni Coco

    di Jean Claude Izzo

    Da quando aveva comprato quella grossa agenda, dalla copertina nera di tela, Coco vi annotava tutto quello che gli accadeva e faceva tutti i giorni. Anche le sue riflessioni. Soprattutto […]

    Leggi +
  • Bloody Mary

    di Piero Colaprico

    Signor pubblico ministero, non capisco le ragioni di questo interrogatorio. No, non ho nulla da nascondere, soprattutto a lei, che ha fama di essere un bravo magistrato, ma non comprendo […]

    Leggi +
  • “È successo tutto laggiù” *

    di Chiara Gamberale

    “Piano, girati piano” dice all’improvviso la mia amica Maddalena, al ristorante, l’altra sera “Girati piano: al tavolo dietro il nostro c’è l’uomo più perfetto che tu possa avere mai visto.” […]

    Leggi +
  • Conferenze

    di Paolo Nori

    Gli asili nido? Cosa vuoi che sappia io degli asili nido. Non ne so mica niente. Ma quando? Aah, ma è stato tre o quattro anni fa. Sì, mi avevan […]

    Leggi +
  • La cacca bianca

    di Cristiano Cavina

    Akela mi aveva detto che se volevo prendere anch’io la pelle da Lupetto avrei dovuto fare la cacca bianca.Mi disse proprio così. “Oh, se dopodomani vuoi prendere la pelle, devi fare […]

    Leggi +
  • Primavolta

    di Elasti

    Lo aspettavo da un po’. Diciamo pure che lo aspettavo da un mucchio di tempo. Così tanto che temevo non sarebbe arrivato più. “Credi che lo incontrerò un giorno?”, domandavo […]

    Leggi +
  • Il primogenito

    di Raul Montanari

    Questa notte ho inventato un film.         Mi ero svegliata, non di colpo ma tranquillamente, quasi fosse naturale per il sonno esaurirsi alle tre del mattino, come un motore […]

    Leggi +
  • La leggenda dell’idrovolante “Cygnus”

    di Enrico Brizzi

    Il 27 aprile 1950, con due giornate di anticipo sulla chiusura del campionato, il Grande Torino si aggiudicò il sesto titolo consecutivo: dalla ripresa della Serie A dopo la Nostra […]

    Leggi +
  • Le cose

    di Gino&Michele

    Ci saràun paio di superga bianche ormai sfilacciate al calcagno e slabbrate in punta bollino verde incollato dietro. una cuccuma ingiallita sul culo bruciato dalla gasfire fuoco piccolo. il cucchiaino […]

    Leggi +
  • Dieci tecniche di seduzione estiva ad alto tasso di intelligenza e complessità lessicale

    di Aldo Nove

    Uso improprio del frisbee (tecnica di seduzione secondo le regole delle arti marziali mutuata da La tigre e il dragone e un opportuno mix di tecniche di suggestione mutuate dal […]

    Leggi +
  • Non me ne va bene una

    di Rossana Campo

    Il cielo oggi ha questa luce dentro che fa male agli occhi, e la giornata che gira male dall’inizio, non ci avevo voglia di svegliarmi, di ritrovarmi nella mia cameretta, […]

    Leggi +
  • Una passeggiata nella città vecchia

    di Sandrone Dazieri

    Avevo nove anni quando vidi i Morti per la prima volta. Sapevo già che esistevano, naturalmente. A scuola era uno degli argomenti preferiti tra noi ragazzi e c’era sempre qualcuno […]

    Leggi +