Racconti di Smemoranda 1989


  • Il primo miracolo del bambino Gesù

    di Dario Fo

    (Il brano che segue fa parte di un testo più ampio che Dario Fo ci ha gentilmente mandato per l’edizione 1989 della Smemoranda. La redazione ha escluso i passaggi più […]

    Leggi +
  • Oroscopo

    di Wizard

    ARIETE L’anno che vi attende sarà lanterna magica che proietta in modo positivo, movimentato e divertente tutto quello che succede di strano e di stimolante nel vostro esistenziale continente. Se […]

    Leggi +
  • Il gioco è…

    di Patrizio Roversi

    Pippo l’aveva vista ballare per il cacao tutte le sante sere per l’intero inverno e se la sognava di notte. Quando Renzo arrivò con lei alla cena a casa di […]

    Leggi +
  • Il giocabolario immaginario

    di Pietro Gorini

    Allookinato (pron. alluchinato, allucinato + look) Chi si esalta, fino ad avere delle visioni, per il suo look. L’apparenza in gonna. Baby zitter (baby sitter + zitto) Baby sitter energica, […]

    Leggi +
  • Il coso elettronico

    di Renato Palazzi

    Una volta avevo anch’io una vita normale. Ora mi riesce difficile ricordare quell’epoca, ma so che c’è stata, e neppure troppo tempo fa. Giornate serene dedicate al lavoro, serate piacevoli […]

    Leggi +
  • The world game

    di Roberto Presenti

    È un bellissimo gioco, andare al cinema. Un modo per fingere di vivere qualcosa che non esiste, che non c’è. Ed è infatti un piccolo strazio ogni volta che appare […]

    Leggi +
  • Ocranda (il gioco dell’oca con la Smemoranda)

    di Sergio Ferrentino

    STRUZIONIPARTECIPANTI: da 1 a 933 (oltre le 50 persone vi è la seria possibilità di incorrere nel disposto all’art. 197 Codice Penale “Manifestazione non autorizzata”). Ogni concorrente deve essere munito […]

    Leggi +
  • giocabolario

    di Squillante

    ABBICI: veicolo a pedali per principiantiABBIGLIAMENTO: vestiario dei giocatori di biliardo AGILE: panciotto per ginnasti ALADINO: il nome di Zoff, quando giocava in un altro ruolo AMBIENTE: giocata al Lotto […]

    Leggi +
  • Giochi di spreco e di impreco

    di Stefano Bartezzaghi

    0 tu che leggi, udirai nuovo ludo Dante Alighieri, Inferno A parlare di giochi ci s’annoia, a farli ci si diverte: è questo il primo principio dell’homo ludens, e lo […]

    Leggi +
  • Dedicato a Kim

    di Umberto Gay

    L’hanno sempre chiamato così: il Grande Gioco. È quello delle spie, degli intrighi, dei controlli incrociati, delle doppiezze spinte fino all’incontrollabile. È il gioco degli eroi sconosciuti o dei nevrotici […]

    Leggi +
  • Si pela i romanzi

    di Ersilia Zamponi

    L’anagramma è il re dei giochi di parole: è un Proteo, un Barbapapà. Come il famoso dio marino descritto da Omero e da Virgilio – e più familiarmente come l’altrettanto […]

    Leggi +
  • È un gioco andare al cinema

    di Maurizio Porro

    È un bellissimo gioco, andare al cinema. Un modo per fingere di vivere qualcosa che non esiste, che non c’è. Ed è infatti un piccolo strazio ogni volta che appare […]

    Leggi +
  • un dio cieco

    di Michele Serra

    Non mi piacciono i giochi intelligenti, mi piacciono i giochi stupidi. IL gioco intelligente è quello che, contrapponendo il giocatore ad altri giocatori, mette a confronto le rispettive capacità: relativizzandole. […]

    Leggi +
  • Scherzi da cinema

    di Morando Morandini

    Riso nero – Sono infiniti i modi di giocare col cinema. C’è anche quello etnografico. Tempo fa un gruppo di ricercatori dell’Unesco arriva in un villaggio dell’Africa centrale dove non […]

    Leggi +
  • Il gioco del grasso e del magro

    di Natalia Aspesi

    C’è il gioco un po’ lugubre del grasso e del magro: è un modo di giocare col proprio corpo attraverso altri giochi, quello del piacere del cibo, quello della punizione […]

    Leggi +
  • Giococher

    di Fabio Treves

    E vabbò, parliamo di gioco, ma io sono un musicista disperato che non ha il TV, e allora voglio parlare di un mio vecchio idolo: GIOCOCHER… Me la date buona? […]

    Leggi +
  • Il gioco delle coppie

    di Paolo Calvani

    Pippo l’aveva vista ballare per il cacao tutte le sante sere per l’intero inverno e se la sognava di notte. Quando Renzo arrivò con lei alla cena a casa di […]

    Leggi +
  • Tombola

    di Gemelli Ruggeri

    La probabilità di uscita di un numero nel gioco della tombola dipende principalmente da due fattori: il primo riguarda la probabilità di uscita del numero, mentre il secondo riguarda la […]

    Leggi +
  • Un bel gioco non dura poco

    di Gianni Morandi

    Sono più di vent’anni che canto, incido dischi, giro il mondo in tournée, faccio anche l’attore: questo è il mio mestiere. Ma il mio vero impegno è il gioco, il […]

    Leggi +
  • Smemoranda: 37 anagrammi

    di Gianni Mura

    Ma son madre Ma son merda Renda somma Somma denar S’arman mode M’aman sorde Sa, morde man Mo’, mansarde Sa rammendo S’ammoderna Dorme (s’aman?) Maman d’Eros Doman sarem Morsa d’amen […]

    Leggi +