#DIGUERRAEDIPACE: il raduno di Emergency

di Laura Giuntoli

Attualità - News
#DIGUERRAEDIPACE: il raduno di Emergency

Non è negando diritti ad altre persone che riusciremo a difendere i nostri. Una frase che Emergency ripete da sempre, e che oggi più che mai è importante ribadire per combattere l’odio e la discriminazione in ogni sua forma. A partire dal razzismo. Se ne parla il 7 e l’8 settembre a Trento durante il 17° Incontro nazionale dell’organizzazione umanitaria fondata da Gino Strada e diretta da Rossella Miccio. Due giorni dal titolo “Di Guerra e di Pace” per informarsi sulle iniziative della ONG, per conoscere insieme allo staff, agli operatori umanitari e ai volontari di Emergency il loro lavoro, e condividere l’impegno per i diritti umani e contro la guerra. 

Curiamo una persona ogni due minuti. Dal 1994. Essere curati è un diritto. Senza discriminazioni. Dal 1994 Emergency è presente in 18 paesi del Mondo, tra cui l’Italia, per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Promuovendo una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. Vogliamo che i nostri ospedali siano anche belli, scandalosamente belli: perché la bellezza diventa segno di rispetto verso persone profondamente segnate dalla guerra o dalla malattia e un luogo bello offre le condizioni essenziali per recuperare dignità nella sofferenza”, racconta il fondatore Gino Strada.

Nell’epoca delle fake news e della politica fatta di slogan sui social, Emergency, sceglie di andare in profondità sui temi cruciali del nostro tempo: migranti, muri, paure, diritto alla salute e diritti sul posto di lavoro. E lo fa attraverso documentari, mostre, spettacoli teatrali, dibattiti in compagnia di giornalisti e personaggi della società civile e politica, come Enrico Mentana e il sindaco di Riace Mimmo Lucano. E poi, tanta musica con un mega concerto di Fiorella Mannoia, Nek, Ermal Meta, Fabrizio Moro e Stefano Cenci Social Band feat. Frances Alina Ascione.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino a esaurimento posti, qui trovi il programma, non mancate! 

E se mancate, seguite la diretta streaming sulla pagina FB e sul canale YT ufficiali di Emergency.