La Battaglia Suprema. Un’avventura Fortnite non ufficiale

di Alessandro Terrazzano

News

Alessandro, giocatore compulsivo di Fortnite, 16 anni, ha testato per noi… un libro!

libro-fortnite-la-battaglia-supremaLa Battaglia Suprema è il racconto di un’avventura per ragazzi pubblicato da Electa Junior nel 2019 e scritto da Alberto Forni, giornalista e autore di Fascetta Nera, blog dedicato alle fascette dei libri (se vuoi acquistarlo, clicca qui).

Ci troviamo nel 2021. Ormai Fortnite è ufficialmente entrato nella storia.

Quattro ragazzi ricevono un invito per partecipare alla Battaglia Reale Suprema (BRS), un torneo di sei ore con diverse missioni in cui l’obiettivo è rimanere l’unico sopravvissuto dei 100 giocatori iniziali, vincendo così un miliardo di V-Bucks, la valuta del gioco.

I partecipanti, con i loro personaggi virtuali, si ritrovano catapultati all’interno dell’isola del gioco e ognuno, con le proprie abilità acquisite nel corso degli anni, farà del suo meglio per vincere la competizione ed entrare così negli annali del gioco. La descrizione del torneo inizia nel momento in cui i giocatori si trovano nell’isola della lobby, ovvero quella situata di fianco alla principale, dove si aspetta la partenza del Battle Bus, che li porterà a combattere fino ad arrivare all’ultimo cerchio della tempesta letale che, dopo sei ore, costringe i giocatori a trovarsi in un’area circolare sempre più ristretta e a cercare di rimanere gli ultimi in piedi, decretando così il vincitore della Battaglia Reale Suprema.

L’intero racconto fa uso di termini da gamers, facilmente comprensibili a chi ha a che fare con il mondo dei videogiochi; inoltre, il compito della narrazione viene equamente diviso fra i quattro giocatori, i quali usano un linguaggio semplice e in prima persona per coinvolgere di più il lettore. Il tutto è ambientato nella celeberrima isola di Fortnite, la quale cambia periodicamente; quindi, alcuni luoghi di cui si parla potrebbero non corrispondere con quelli che si trovano attualmente nel gioco.

L’isola di Fortnite

Personalmente, sono stato coinvolto molto, non solo grazie al linguaggio di cui ho appena parlato, ma anche perché il tutto è ambientato in uno dei videogiochi più divertenti e coinvolgenti che conosca!

Consiglio molto la lettura del romanzo specialmente agli appassionati del settore. Invece, per tutti coloro che non hanno mai giocato a Fortnite, posso suggerire di provare comunque a leggerlo, magari tenendo aperta a fianco un’immagine della mappa!