La Domenica senza Campionato

di Adelmo Monachese

News
La Domenica senza Campionato

Dì dei magri con il dolce negato
unico amore che toglie il sonno
meridiano noto come pennica
occhi vigili verso la moviola
con applicazione ginnica
oggi maestro Totti, ieri Piola.
Elaboro il giorno sì perduto
in tv non c’è un programma che sia uno
è vano tentare col già veduto,
è vano seguir la formula uno:
l’hobby per ricconi e poliglotti
piace ai poveri con poche spese,
a noi piace assai sentir dialetti
Di’, Ancelotti ti pare francese?
Se costretto al centro commerciale
l’orfano di A prega il trapasso
meglio dunque orfano familiare
se soffri, è solo il primo passo.
Sette lune prima che sopraggiunga,
da affrontare senza le riserve
che non c’abbiamo la panchina lunga,
la vita è’n campo pieno de merde.
Lunedì, che vuoi, torna il lavoro
il secondo peggio del primo piatto
in bocca al mercoledì non c’è l’oro
all’apice c’arrivi tutto fiacco
venerdì è un sabato di serie B
vigilia per chi lavora in uffizio.
Il sabato reale eccolo qui
al Primo torneo si dà l’inizio,
menù completo, bibite, vino e acqua
nel mezzo, però, sento puzza di bruciato
or mi sovviene che l’indomani è Pasqua
un’altra domenica senza campionato.