La nuova Figurazione italiana

di La Redazione

Recensioni
La nuova Figurazione italiana

L’inaugurazione è fissata per il 26 ottobre alle ore 18:00, dopodiché la mostra aprirà ufficialmente i suoi battenti al pubblico dal 27 ottobre al 18 novembre nella suggestiva cornice della Fabbrica Borroni di Bollate (MI). Stiamo parlando di “La nuova Figurazione italiana – To be continued…”, un percorso artistico, storico e filologico attraverso un movimento che ha segnato la nostra cultura degli ultimi dieci anni e che si avvia a trovare seguito e continuità anche nel futuro.

Non una semplice ‘esposizione’ nel senso tradizionale del termine, dunque, bensì una chiave di lettura articolata e ricca di spunti e di stimoli per decodificare la più stretta attualità alla luce dei suoi simboli estetici e delle opere (ben 170) che più l’hanno caratterizzata. Per questo, la rassegna prevede anche un convegno sulla “Nuova Figurazione italiana” che dia testimonianza dell’impegno dispiegato in questi anni con il contributo di artisti, critici, giornalisti, galleristi ed altre personalità di spicco del panorama artistico. Inoltre, come si legge sul comunicato ufficiale,

una Sala Stampa, allestita nelle sale espositive della Fabbrica Borroni, offrirà al pubblico la possibilità di consultare materiale bibliografico relativo alla Nuova Figurazione italiana, assieme alla proiezione di filmati e documentari che riproporranno i principali progetti espositivi (“Cronache Vere”, “Il nuovo ritratto in Italia”, “Sui Generis”, ecc…).

Un appuntamento da non perdere per approfondire, o per conoscere, le dinamiche ideologiche e le ispirazioni tematiche di una corrente tra le più radicate e caratterizzanti della contemporaneità del nostro paese.

LA NUOVA FIGURAZIONE ITALIANA – To be continued…
Fabbrica Borroni, Bollate (MI) | dal 27 ottobre al 18 novembre
Orari: da martedì a venerdì dalle 16:00 alle 20:00, sabato e domenica dalle 11:00 alle 20:00
Per informazioni e dettagli: www.fabbricaborroni.it