La rosa

di Thomas Pololi

Storie di Smemo
La rosa

Ha il vanto della bellezza su tutti i fiori.

Sboccia sopra una pianta crudele, irta di spine pungenti.

Le spine difendono il fiore ed è giusto che sia così.

Quello che è bello e prezioso e caro deve essere difeso e deve costar fatica a chi lo vuole.

La rosa ha un profumo delicatissimo.

I cristiani hanno dato il nome della rosa alla più perfetta creatura di Dio: alla Madonna. A Maggio gli altari sono adorni di rose profumate ed i fedeli, nelle litanie, invocano Maria col nome di Rosa mistica.

E Rosa mistica vuol dire rosa che non appassisce, che non perde il suo profumo, che non macchia il suo candore.

Quadernini è un progetto di raccolta pubblica di quaderni delle scuole elementari (e medie), parte del progetto Quaderni Aperti (www.quaderniaperti.it). 

Hai conservato i tuoi quaderni delle elementari? Partecipa al progetto: puoi contattare Quadernini su facebook (www.facebook.com/quadernini) oppure scrivere una mail: info@quaderniaperti.it