Leoni Per Agnelli

di Silvia Belardi

Recensioni
Leoni Per Agnelli

In un ufficio del Congresso Jasper Irving(Tom Cruise),un Senatore degli Stati Uniti che aspira alla Presidenza,sta per rivelare una nuova e importante strategia bellica ad una giornalista televisiva(Meryl Streep).

Alla West Coast University,il professor Malley(Robert Redford) ha un colloquio con un brillante ma ribelle studente nella speranza di aiutarlo a ritrovare la sua strada.
Intanto dall’altra parte del mondo,nel cuore della guerra in Afghanistan,due ex-studenti di Malley, Arian (Derek Luke) ed Ernest (Michael Peña),lottano sul campo per sopravvivere.
E’ un film impegnato e coraggioso diretto magistralmente da Robert Redford (che torna alla regia dopo 7 anni),sicuramente contrario alla guerra ma che in realtà vuole trasmettere il messaggio che tutti possano fare qualcosa, tutti abbiano il dovere morale di scegliere come e dove stare,rimanendo se stessi fino in fondo.
E ci lascia con il quesito ‘E tu che farai?’. ‘Continuerai a goderti la vita fregandotene del mondo esterno o prenderai posizione, giusta o sbagliata che sia, come i due ragazzi ora in battaglia?’

Note personali.
Splendidi i vari ‘faccia a faccia’ e le interpretazioni degli attori, questo non è il solito film sulla guerra.
Consigliato a chi crede che in fondo si possano ancora cambiare le cose.

Curiosità
Il titolo del film ‘ Leoni per agnelli’ allude a una battuta di Redford: i soldati inglesi della prima guerra mondiale erano leoni comandati da generali imbelli come pecore.

Curiosità2
Credo che Robert Redford si tinga i capelli,anzi ne sono sicura.

La frase

“come si può godere la vita se si sa che dall’altra parte del mondo c’è morte e disperazione?”

Film
Un film di Robert Redford. Con Robert Redford, Meryl Streep, Tom Cruise, Derek Luke, Michael Peña
Titolo Originale: LIONS FOR LAMBS
Durata: h 1.35
Nazionalità: USA 2007
Genere: drammatico
Al cinema nel Dicembre 2007