MAHMOOD E BLANCO: MA QUALE AUTOTUNE!

di Alice Tassara

Le Smemo Interviste

Speciale Sanremo 2022.

Prima della loro vittoria, noi di Smemo abbiamo incontrato Mahmood e Blanco alla conferenza stampa di sabato mattina e se già erano ufficialmente la nostra crush sanremese, dopo questa chiacchierata sono diventati la crush del 2022! (insieme a Timothée Chalamet, oh, lui non si dimentica mai!)

Simpatici, divertenti e super affiatati tra loro, Mahmood e Blanco hanno risposto alle domande di tutti i giornalisti e ci hanno rivelato che al Festival non hai più di 20 minuti per fare la 💩!

Scorrete per scoprire le altre curiosità che ci hanno rivelato!

Mahmood: Questo Festival è stato pieno di alti e bassi a livello di umore e di energia. Ci sono successe cose che non avremmo mai immaginato. Alla fine anche il pezzo che è arrivato nella Top 50 Global di Spotify! Siamo ancora un po’ sotto shock, credo che realizzeremo meglio quando torneremo a casa ma posso dire che sono felice. Quest’esperienza con Ricky mi sta insegnando un sacco di cose, anche di essere un po’ più imprevedibile sul palco.

Blanco: Mahmood mi ha dato quella tranquillità che non avrei avuto se fossi venuto da solo e poi vabbè sono felice perché ho baciato Amadeus!

Come state voi che siete candidati alla vittoria?

B: Come abbiamo già detto, chi è favorito di solito non vince mai! (Le ultime parole famose! 😜)

M: Noi siamo abbastanza tranquilli, non ci pensiamo a questa cosa della classifica. Ci sono molti artisti in gara a Sanremo che stimiamo e ci farebbe strano forse essere davanti a qualcuno di questi nomi.

B: È più il fatto che non vogliamo deludere chi sta credendo in noi e ha amato il pezzo.

La cover di Gino Paoli che avete fatto è stata pazzesca: una curiosità, avete usato l’autotune?

B: Ma questo qua canta da Dio!!!

In merito alla polemica di Jovanotti secondo cui  è stato determinante per la vittoria di Morandi nella serata delle cover, cosa ne pensate?

B: Gianni Morandi ha spaccato! Dire che a Gianni Morandi gli serve una mano è una ca**ata dai!

M: Che gli devi dire? Sono due mostri sacri! È stata la magia che si è creata tra loro due!

Siccome avete parlato di alti e bassi all’inizio, quali sono stati i bassi?

M: Ieri sera ho preso un po’ di freddo e mi è venuta una congestione prima di andare a cantare ma poi mi è passata. Poi ho in fianco ‘sto ragazzino qua che mi sostiene un sacco.

B: Sono usciti degli articoli, tra l’altro, che io ero in stanza e sono andato su perché pensavo fosse morto!

Nell’eseguire la cover di Gino Paoli siete stati molto rispettosi della versione originale…

B: Se uno cambia un pezzo di Gino Paoli regà non ha capito un ca**o! È un pezzo clamoroso, non puoi cambiarlo.

Cosa avete imparato uno dall’altro?

M: Io ho imparato a uscire dagli schemi sempre di più. Io a volte penso troppo e riesco a pensare un po’ meno grazie a lui.

B: Io da Ale ho imparato tante cose, tante piccole cose che messe insieme diventano grandi.

Mahmood tu hai già vinto a Sanremo, come ti senti adesso? 

M: Non ho voluto pensare alla mia vecchia vittoria, ho deciso di affrontare questa cosa come se fosse una cosa nuova. Grazie a Ricky ho avuto la possibilità di vivere una cosa che avevo già vissuto ma in maniera completamente diversa e questo mi ha reso più felice.

Blanco, tu sei qui per la prima volta invece, che sensazioni hai?

B: Questa settimana l’ho vissuta bene. Comunque, ha un ritmo tutto molto veloce, cioè non hai più di venti minuti per cagare! È molto adrenalinica come cosa.

C’è chi ha twittato che l’unica certezza a questo Sanremo 2022 è Fiorello, voi cosa ne pensate?

M: Fiorello è un grande! Per noi ci sono anche altre certezze: Gianni Morandi, Massimo Ranieri e poi a me è piaciuta un sacco Drusilla Foer credo che servano più personalità del genere su quel palco anno dopo anno.

Quali sono i vostri artisti preferiti, quelli a cui vi ispirate?

M: Grandissimo fan di Paolo Conte ma anche di Battiato e per me è stato un onore poter cantare all’Arena per il suo concerto.

B: Gino Paoli, Lucio Dalla, Battisti…poi tra l’altro Mogol, mi sono visto delle interviste, ha scritto dei pezzi!

Dopo questa conferenza stampa noi siamo totalmente in love con Mahmood e Blanco, e voi?

Fatecelo sapere nei commenti!