Milan Skriniar

di La Redazione

Extra Smemo
Milan Skriniar

«Amo questa maglia, sto benissimo a Milano: pronunciai un ‘sì’ convinto, emozionato e senza tentennamenti quando Spalletti e Ausilio chiamarono per convincermi a scegliere l’Inter».

Nato a Žiar nad Hronom, un paese di appena 20.000 abitanti, Skriniar nel giro di poco più di un anno è diventato una star del calcio slovacco: under 21, convocazione in Nazionale maggiore, il posto da titolare alla Sampdoria e dunque la chiamata di casa Inter.

Chiamarsi Milan e giocare nell’Inter sembra subito un controsenso, ma in lingua slava il nome ha un significato preciso. La base ‘Mil’ significa ‘grazioso’ o ‘gentile’. In Italia è molto più diffuso il suo corrispettivo femminile, ovvero Milena. Ma con l’arrivo di Skriniar in una delle squadre più seguite inizierà di certo ad essere un nome usato anche da noi.