Miriam Sylla

di La Redazione

Extra Smemo
Miriam Sylla

«Il doping è una debolezza. Un atleta che non crede nei propri mezzi cerca un aiuto esterno per raggiungere i propri obiettivi. E io non mi sento debole. In tutta questa vicenda mi ha fatto male vedere il mio nome associato al doping e sapere che i miei genitori potessero soffrire di questo».

Myriam è fidanzata con Ludovico Carminati, tre anni più grande di lei e come lei pallavolista e schiacciatore, gioca nell’Olimpia Pallavolo di Bergamo. Due cuori e una palla!