Ogni scherzo vale

di Redazione Smemoranda

Storie di Smemo
Ogni scherzo vale

… e nemmeno di fare una scontata e retorica riflessione sui travestimenti che indossiamo ogni giorno in questa società di cartone.
Ho voglia solamente di parlare di cazzate… perché quando penso alla parola Carnevale, le uniche cose che mi vengono in mente sono trucco pesante, abbinamenti (e abbigliamenti) kitsch e un enorme quantità di sorrisi e leggerezza.
Si perché Carnevale è un banchetto goliardico di eccentricità, una fiera di belezza e di orrori che crea straripante energia e un equilibrio caotico difficilmente riscontrabile in altri momenti dell’anno.
Un’ottima occasione per travestire i panni di chi vorremmo essere e non saremo mai, un motivo più che valido per assumere, almeno per un giorno, le sembianze di un personaggio distante anni luce da noi e dal nostro mondo quotidiano.
Perché Carnevale è come scrivere musica, è qualcosa che ti permette di sognare e di colmare le distanze, un momento che ha dalla sua la capacità di esorcizzare i limiti e le sconfitte con ironia e divertimento.
… Beh, divertimento fino a un certo punto, visto che sto provando in tutti i modi a recitare il ruolo del cattivo, ma la gente non riesce a prendermi sul serio, nemmno dietro alle lame e ai baffi di Machete…

Oltre ad essere verità, scrivere musica per noi significa saper vestire capi e accessori diversi con disinvoltura, sperimentando abbinamenti e formule che risultino armoniche tra loro: un bisogno necessario di trasformazione, per fare uscire allo scoperto le sfaccettature e gli aspetti più reconditi della nostra personalità.
… aspettate un secondo, so dove state andando a parare… Se in UN’ALTRA COME TE minacciavo di morte una mia ipotetica fiamma, non significa che sotto pelle ho le pulsioni assassine di Dexter!

Scrivere canzoni è divertimento, è sottolineare e rendere luccicanti i colori delle proprie emozioni, marcandoli in maniera eccessiva e a volte grottesca.
Che gusto ci sarebbe a tirare il freno a mano se si può premere l’acceleratore senza conseguenze?!?
E che noia sarebbe passare una festa così quando il calendario ci da l’opportunità di tirare fuori il peggio di noi?!?

Noi, come potete constatare coi vostri occhi, questa occasione non ce la siamo fatta scappare…


Perché a Carnevale, come nella musica, OGNI SCHERZO VALE!