Onora il Padre e la Madre

di Silvia Belardi

Recensioni
Onora il Padre e la Madre

La trama:
Fratelli Andy (Philip Seymour Hoffman) e Hank Hanson (Ethan Hawke), in grossa crisi economica, decidono di organizzare una rapina ai danni del negozio di famiglia: una gioielleria.
Conoscono allarmi, tempi, combinazioni, e incassi. Tutto sembrerebbe far pensare quindi ad un colpo perfetto, dove persino i genitori dei due finirebbero per guadagnarci grazie alle spese coperte dall’assicurazione.
Ma il giorno della rapina purtroppo le cose non vanno come avevano sperato e durante la rapina, Bobby, il ladruncolo ingaggiato in un pub, si trova davanti proprio la madre dei due fratelli,la quale invece di arrendersi subito al rapinatore,reagisce e resta gravemente ferita mentre Bobby cade a terra morto.
Charles (Albert Finney), il padre, capirà presto che le indagini non proseguono e inizierà ad indagare da solo scoprendo poi una devastante verità.

Con la madre morta, la famiglia va in pezzi e i terribili segreti che emergono metteranno i fratelli l’uno contro l’altro e il padre contro i suoi stessi figli.

Commento critico:
Che film.
Serio, impegnato, drammatico,mai lento e raccontato tutto in stile flashback.
Gli attori sono eccezionali, superlativi.
Anche Marisa Tomei è bravissima nel farsi vedere quasi sempre nuda in tutte le scene.
Non è una pellicola che vuole raccontare solo una storia di tradimenti,rapine e omicidi,ma che mette in scena una vera e propria tragedia,dove nessuno ne uscirà vincitore.
Per tutta la durata del film ho provato una sensazione d’ansia dovuta al fatto che anch’io come i protagonisti sono stata catturata da questo vortice di eventi negativi che non sembrano aver mai fine.
Poi mi sono schiaffeggiata per darmi un tono e mi sono immedesimata nel padre dei due bricconcelli,sapendo di aver appena perso mia moglie e scoprendo poi il coinvolgimento dei miei figli nella rapina,ho provato una gran rabbia e desiderio di vendetta.
Insomma, questo è un film coinvolgente in cui ti immedesimi facilmente prima in un personaggio poi nell’altro e in nessuno dei casi hai vita facile.

Commento personale:
Se avete dei figli…ricordatevi (almeno una volta settimana)di guardarli dolcemente negli occhi,mettergli una mano sulla spalla e fargli sentire tutto il vostro affetto rivolgendovi a loro e dicendogli:
-tutto bene figliolo? hai qualche problema economico?no?sicuro sicuro? bhè io ti do dei soldi comunque..non si sai mai..ti prego accettali senza problemi,non devi ridarmeli,sono un regalo,una sorta di…..ehm…assicurazione per la vita diciamo..(la mia e quella di tua madre), ti voglio bene e ora vai a mettere in ordine la tua cameretta, anzi no te ne compro una nuova’.

La frase:
“…è sicuro: nessuno ci rimette, tutti ci guadagnano!…”.

Titolo Originale: BEFORE THE DEVIL KNOWS YOU’RE DEAD
Regia: Sidney Lumet
Interpreti: Philip Seymour Hoffman, Ethan Hawke, Albert Finney, Marisa Tomei, Amy Ryan, Rosemary Harris, Alex Emanuel, Jack Fitz, Guy A. Fortt, Edwin Freeman, Natalie Gold, Sakina Jaffrey, Sarah Livingston
Durata: h 2.00
Nazionalità: USA 2007
Genere: drammatico