Per la riflessione

di Thomas Pololi

Storie di Smemo
Per la riflessione

Un bambino aveva molti difetti però non era cattivo. Quando diceva una bugia o faceva un capriccio, chiedeva perdono alla sua mamma. Ella lo perdonava e gli diceva di non farlo più; ma il bimbo non si correggeva mai.

Un giorno la mamma gli disse:

“Pianterò un chiodo nel muretto del giardino, ogni volta che farai qualcosa di brutto.”

– ma quando ti chiedo perdono dovrai levarlo! – disse il bimbo.

“Va bene.”

Quando il bambino si comportava male, la mamma piantava un chiodo e, quando chiedeva perdono, il bimbo stesso correva a levarlo.

Dopo qualche giorno egli si accorse che, se anche i chiodi non restavano molto tempo nel muro, rimanevano però tutti i buchi.

– Oh mammina – disse – i buchi non si possono far sparire!? –

“No, bimbo mio” rispose la mamma “perché anche se tu chiedi perdono, resta sempre qualche traccia del male: una brutta macchia sul tuo carattere, un dolore nel mio cuore.”

Quadernini è un progetto di raccolta e divulgazione di contenuti di quaderni delle scuole elementari (e medie), parte del progetto Quaderni Aperti (www.quaderniaperti.it). 

Hai conservato i tuoi quaderni delle elementari? Partecipa al progetto: puoi contattare Quadernini su facebook (www.facebook.com/quadernini) oppure scrivere una mail: info@quaderniaperti.it