Quanti 4 prima di prendere 6…figo: piccole storie di geni famosi

di Giovanna Donini

News - Scuola

A scuola è facile sentirsi degli sfigati quando non si è studenti eccellenti. Ma la storia di chi è riuscito ad ottenere un clamoroso successo nella vita, ci insegna forse che sono proprio gli insuccessi a determinare un grande successo. Lo so, questo discorso sembra una “supercazzola” ma non lo è.

Quando ti senti triste e sfigato perché prendi un brutto voto anche se hai studiato, oppure manco ti metti a studiare perché tanto sai che prenderesti un brutto voto, devi pensare che se non ti arrendi, nonostante tutto e tutti, arriverai comunque dove vuoi. Quindi quando vai in paranoia leggi più volte queste storie e, credimi, ti tornerà di colpo il sorriso e la voglia di fare.

Ecco sei brevi storie di geni famosi che per diventarlo hanno clamorosamente fallito:

LADY GAGA

Lei ha addirittura lasciato la scuola per dedicarsi a tempo pieno alla carriera musicale. Dopo di che ha vissuto anni terribili dove faceva la fame senza fama. Finché è arrivato il successo. A te magari succede la stessa cosa ma al contrario. Se abbandoni la carriera musicale forse arriverà il successo a scuola.

lady-gaga

 

LUDWIG VAN BEETHOVEN

Il suo insegnate di musica gli diceva spesso che lui era uno studente senza speranza. E quando si presentava alle audizioni spesso faceva solo brutte figure. Però poi… A te magari succede la stessa cosa: ora sei senza speranza, però poi…

Beethoven

STEPHEN KING

Per ben 30 volte le case editrici hanno respinto il suo manoscritto Carrie. Ad un certo punto lo ha pure buttato. Per fortuna la moglie era in zona e lo ha recuperato. A te magari succede la stessa cosa, però magari in quel momento non sei sposato e tua moglie non ti salva il manoscritto.

Stephen-King

ALBERT EINSTEIN

Ha avuto delle difficoltà di apprendimento e ha superato l’esame d’ingresso al Politecnico di Zurigo al secondo tentativo. Dopo di che ha vinto il Premio Nobel per la Fisica nel 1921 ed è  l’artefice della Teoria della Relatività Generale. A te magari succede la stessa cosa: hai difficoltà di apprendimento, non superi l’esame di maturità però poi viene fuori che sei un genio. Ma anche se non fosse così, tanto è tutto relativo.

Albert-Einstein

THOMAS EDISON

È stato espulso quando aveva 12 anni perché aveva grandi lacune in matematica ed era incapace di concentrarsi. Dopo di che ha inventato la lampadina ed è diventato un grande scienziato. A te magari succede la stessa cosa: non capisci niente soprattutto in matematica, non riesci mai a concentrarti, però magari un giorno inventi la lampadina…ah no quella l’ha già inventata Edison.

thomas-edison