On è Dentro Off è Fuori.
On è il Cuore del Centro.
Off è l’Out dei Battitori.
On è Acceso Off è Spento.
Off è molto più di Cento.
Off è un Taglio lapidario.
On è un No scritto al contrario.
On è “Preso!” Off è “Steso!”
Fuori è Spento e Dentro è Acceso.

On è Onchesmo antica città del Peloponneso.
Off è Offeso perché non ha antiche città nel Peloponneso.
OnOff è un dito che pigia un tasto.
OffOn è un tasto che pigia un dito.
Off è On invertito.
On è Off convertito.
On è un Onorevole col suo partito.
Off è Offset al posto della linotypo.
Off-On è ProntiVia!… Partito!

Off è Offesa Boriosa On è Onerosa Difesa.
On è Onirico, che è poi come sognare.
On è Ontologico che è come provare
l’esistenza di Dio attraverso la mente
Off è Ofis, il Dio Serpente che conta poco e niente.
On è Ona, antico popolo andino.
Off è Offa antico re anglìno
(Ma chi erano gli Angli e dov’è lo Schleswig su cui regnò?)
On è l’Onda sul pedalò.

Off è in mare l’Offshore. On è One man show.

On è un Onesto lavoratore.
Off è l’Officina del suo sudore.
Off è Spengo il registratore.
On è Metto il ventilatore.
On è Onan il dispersivo del Levirato
Off è Offembach, il musicista smaliziato.
On è Oncia, cioè trenta grammi.
Off è Escluso da tutti i programmi.

Off è Scusate torno subito.
On è Io resto però dubito.
On è Dentro alla vita.
Off è Sabbia tra le dita.
O è tutto il contrario?
Off è Fuori ma Vivi
On è Dentro ma Passivi.
OnOff per dire chissà
Dov’è e se c’è una verità…

 


Gino&Michele


Vedi +

Smemoranda 2008


Vedi +