1.Sei romantico? * Porca vacca! * No, sono laziale. * Sul letto, di fianco al Che, ho il poster di Gei Ar. Fa un po’ te.2. Come passi le notti? * Con la ragazza, in casa. Faccio il tenero. * Con la ragazza, in giro per la città. Faccio l’alba. * Senza ragazza, in giro per la città. Faccio il tassista. 3. Nel tuo ideale sogno d’amore, pace e uguaglianza, e cammina a fianco è: * Americano come Luther King. * Europeo come Pannello. * Russo come Carmen. 4. Cosa pensi della contraccezione? * Contrario. Lascio tutto al caso. * Favorevole. Meglio prevenire. * Idiota, non vedi che ho otto anni? 5. “Non si è in grado di amare veramente se non si rispettano gli animali”. Se per la strada trovi un uccellino con un’ala spezzata, cosa fai? * Lo raccolgo e lo porto da un veterinario. * Lo raccolgo, lo porto a casa e preparo il miglio. * Lo raccolgo, lo porto a casa e preparo la polenta. 6. Che cos’è secondo te l’amore? * È qualcosa di indefinibile. * È qualcosa che viene da dentro. * Se viene da dentro non lo so. So dove va. 7. Stai facendo una grigliata nel giardino. È mezzanotte e ti accorgi che tua figlia è scomparsa e, insieme con lei, il figlio del tuo miglior amico. Cosa fai? * Ti avvicini al tuo miglior amico e gli dai di gomito. * Ti avvicini al tuo miglior amico e gli strizzi un occhio. * Ti avvicini al tuo miglior amico e gli strizzi un occhio; minacciandolo che, se entro dieci secondi quel bastardo di suo figlio non salta fuori, gli strizzerai anche l’altro. 8. Porteresti la tua fidanzata a San Siro? * Solo se tiene alla mia squadra. * Solo se tiene i soldi del biglietto. * Solo se tiene la macchina. Così alle notturne restiamo in zona. 9. Nella tua vita sei mai andato al tappeto per amore? * Una volta, quattro anni fa, ma mi sono rialzato subito. * Una volta, quattro anni fa, ma mi sono rialzato ieri. * Quand’ero fidanzato tutti i giorni. Poi ho messo la moquette. 10. Agosto è il mese dell’amore. Sei reduce da sei ore consecutive di esposizione al sole. Come ti comporti? * Mi butto sotto la doccia. * Mi butto sotto l’ombrellone. * Mi butto sotto al Pino. Che comunque è un bel gran sudare.


Gino&Michele


Vedi +

Smemoranda 1986


Vedi +