Mai senza parole

di Rkomi su 16 mesi - Smemoranda 2020



Mai senza parole

Purtroppo guardiamo sempre ciò che divide e mai ciò che ci unisce.
“Mai”, una parola con cui combattiamo ogni giorno. Senza alcuna consapevolezza.
Perché il tempo fa parte della lista di cose che non possiamo controllare. E quindi: perché volerle controllare?
“Senza”, una sottrazione, qualcosa che manca o viene a mancare. Purtroppo guardiamo sempre ciò che divide e mai ciò che ci unisce.
Càpito a scrivere queste righe in un momento dove “Mai senza” non ha alcun significato. In un momento dove “Sempre” e “Con” ne hanno molto di più. Ma il concetto è diverso in questo caso, e finirei per perdermi a parlare d’altro.

Mai senza parole, intanto.
Quando andavo a scuola non ascoltavo un cazzo, né leggevo le righe di chi, come me adesso, appariva nelle Smemo passate.
Facciamo che voi siete diversi e molto più in gamba. (In realtà questi ragazzi sono davvero diversi e possono essere davvero molto più in gamba di noi alla loro età 🙂
“Non dormire mai senza un sogno”
e
“Non uscire mai senza portartelo con te”.
Per il resto sorridi, divertiti, studia. E se il futuro ti fa paura, abbi il coraggio di avere coraggio.


Rkomi


Vedi +

Smemoranda 2020


Vedi +