Regali di Natale 2019: la lista anti riciclone

di Redazione Smemoranda

Attualità
Regali di Natale 2019: la lista anti riciclone

 

Ci risiamo. Anche quest’anno è iniziata la caccia grossa ai regali di Natale. Che ansia da prestazione, direte voi. E avete ragione. Il regalo brutto è sempre in agguato. E se riceverlo non è piacevole, nemmeno farlo è proprio il massimo. Che poi con i ricicloni natalizi, i tuoi regali brutti fanno un giro immenso e poi ritornano. Da te, come un boomerang. Quindi tanto vale impegnarsi almeno un po’. Ecco la nostra lista di regali anti-riciclone:

Il regalo cinico. ARGH! e SOB! i primi imperdibili due volumi dell’Opera Omnia del nostro filosofo preferito, il disegnatore Maicol e Mirco. Una raccolta dei suoi Scarabocchi edita da Bao Publishing, il fumetto più dissacrante, profondamente filosofico e illuminante che leggerete in vita vostra.

Il regalo ribelle. Una storia per i piccoli, che fa bene anche ai grandi. L’ha scritta Francesca Cavallo, coautrice delle famigerate Storie della Buonanotte per Bambine Ribelli. Una certezza, insomma. Si intitola Elfi al quindi piano, è il racconto di Natale di una famiglia con due mamme e tre bambini, in cui per essere buoni bisogna disobbedire. Era l’ora! Qui l’intervista all’autrice.

Il regalo ecologico. S-paper, una linea di agende e taccuini eco friendly by Smemoranda 100% made in Italy. È dedicata ai luoghi del mondo a rischio sparizione — la Foresta Amazzonica, i ghiacciai delle Alpi, le Maldive — e realizzata in carta certificata FSC con copertine in rigenerato di cuoio, un materiale naturale ricavato dagli scarti di fibre di pelle. Per un mondo un po’ più sostenibile.

Il regalo figo. Che per eccellenza è l’orologio. Se poi è un orologio NAVA, brand milanese di design famoso in tutto il mondo, andate sul sicuro. Riuscirebbe a stampare un sorriso in faccia anche al milanese imbruttito in persona. TAAAAAC!

 

Il regalo di Ferro. Nel senso di Tiziano: Accetto Miracoli è con ogni probabilità, il disco più atteso di questo Natale 2019. Prodotto da Timbaland, l’album contiene 12 canzoni che si muovono agilmente entro generi e sonorità amplissime, e una collaborazione: il duetto con Jovanotti in Balla Per Me. Il vinile lo trovate qui.

Il regalo indie. I biglietti per il concerto dei Pinguini Tattici Nucleari. Se ancora non li conoscete, ma ormai è quasi impossibile perché sono diventati famosi, o se li conoscete e quindi li amate, non perdetevi questa  video intervista sul loro ultimo album Fuori dall’hype. Per i fan più sfegatati, c’è anche un fumetto su di loro edito da Becco Giallo, scritto da Lorenzo La Neve e disegnato da una decina di giovani fumettisti, che si sono divertiti a mettere i Pinguini dentro le loro canzoni.

Il regalo parlante. La voce è quella di un poeta, anzi, la rock star dei poeti: Guido Catalano.  Si intitola “Poesie al megafono”, ed è il primo libro sonoro per adulti perfetto contro la solitudine, la malinconia, la timidezza, l’insonnia, l’ansia e l’inappetenza. Insomma, perfetto per combattere il Natale! L’abbiamo intervistato. Non Guido Catalano, proprio il libro, sentite un po’ qua.

Il regalo comico. Certi libri sono entrati nella storia. Nel suo piccolo, Le formiche nel loro piccolo s’incazzano di Gino & Michele, è uno di questi. Ci ha raccontato l’Italia a colpi di battute, e continua a farlo con un dizionario: Il Formichetti“Da trent’anni la più nota e apprezzata raccolta di battute, enciclopedica nel rigore umoristico e nella quantità di facezie, efficace, divertente e con ampio parcheggio”. Edito da Baldini+Castoldi, dentro ci sono 7820 battute dal 1990 al 2020 dei comici più comici che il mondo della comicità ci offre. Praticamente, le Formiche al cubo, recensite qui.

Il regalo giallo. Anzi, noir, con una sfumatura rosè: stiamo parlando del terzo romanzo della saga scritta da Gino Vignali ed edita da Solferino (qui l’intervista all’autore) dal titolo La notte rosa. La protagonista è sempre lei, la bella ricca e affascinante investigatrice Costanza Confalonieri Bonnet, che ben presto uscirà dalle pagine dei romanzi per diventare l’eroina di una serie tv. In questo volume suspense e arguzia si tingono di un nuovo tocco di intimità, mentre la Squadra omicidi più irresistibile della riviera romagnola ci coinvolge in un intreccio perfetto di moda, moto e mare.

Il regalo femminista. Fa sorridere, ma anche arrabbiare, riflettere, e poi arrabbiare ancora di più. “L’allegra vita della quota rosadi Silvia Ziche edito da Feltrinelli Comics è un libro da leggere con la serenità nel cuore, perché dopo qualche tavola il primo pensiero che ti prende è “Ma com’è possibile?!” Come è possibile che nel 2019, quindi ben 1019 anni dopo l’inizio del Basso Medioevo, siamo ancora al punto che… 

Il regalo perfetto. E va bene, forse è un tantino esagerato come aggettivo. Ma la Smemoranda Letteraria è la nostra bella: un’agenda con dentro una piccola antologia di racconti firmati dagli scrittori più amati. Che volete di più? Un’edizione speciale? C’è pure quella.

Il regalo brutto. Ma simpatico. Sotto l’albero non può mancare! E con questo maglione, è subito Natale.

Il regalo migliore. Quello fatto per bene, che regala davvero un po’ di pace, lo trovi da EMERGENCY. Il ricavato di ogni prodotto che acquisterai sullo shop online  o durante gli eventi “Natale per EMERGENCY“  servirà a garantire cure alle vittime della guerra e della povertà e a promuovere una cultura di solidarietà e rispetto dei diritti umani.