Riot village: si parteeeee!

di UDS Unione degli studenti

Attualità
Riot village: si parteeeee!

A Frassanito, vicino Otranto, in una pineta divisa dal mare da una striscia di sabbia, c’è il più grande campeggio di studenti d’Italia. Si chiama Riot Village. Riot perché si fa casino e ci si diverte con mare, sole, cinema, tornei di calcetto, tanta musica e le solite cose che si fanno d’estate in vacanza con gli amici. Tipo i concerti: il 1° agosto ad esempio ci sono i 99posse e gli Stato Sociale. E riot perché si tiene allenato il cervello con dibattiti su cultura e politica, per non rincoglionirsi troppo sotto il solleone e rimanere sul pezzo anche d’estate. Il programma del Riot Village lo trovi qui.

A questo punto vi starete chiedendo: quanto costa? Poco: con €12 a persona al giorno sono compresi lo spazio tenda, l’uso dei servizi e l’accesso a tutte le attività e gli eventi. Sono esclusi solamente i pasti. Però nel campo c’è il ristorante a prezzi modici, il bar e un mercato con tutto di più.
Oh, c’è pure l’energia elettrica. E il riot bus che vi ci porta da tutta Italia. Che volete di più?