Seratona con Gioele Dix: ridere fa bene (ai bambini)

di La Redazione

Recensioni
Seratona con Gioele Dix: ridere fa bene (ai bambini)

Mercoledì 25 al Piccolo Teatro Strehler, Gioele Dix dedica una serata per sostenere il CIAI, Centro Italiano Aiuti all’Infanzia. L’associazione dal 1968 difende i diritti fondamentali dei bambini: ha come obiettivo la diffusione di una vera e propria cultura dell’infanzia con progetti di cooperazione, adozione internazionale, sostegno a distanza. Attualmente opera al fianco dei bambini in Vietnam, Cambogia, Thailandia, India, Etiopia, Burkina Faso, Costa d’Avorio, Cina e Colombia con progetti che garantiscono la frequenza scolastica e l’assistenza sanitaria, fornendo un aiuto alle famiglie e alla comunità.

Gioele Dix dedica una serata speciale all’associazione, di cui è sostenitore da anni, con uno spettacolo al Piccolo Teatro Strehler, il cui incasso andrà tutto all’associazione.  
Come in un’immaginaria antologia di stili e personalità, Gioele Dix si propone nella doppia veste di attore e di comico, fondendo la sua lunga esperienza teatrale al cabaret e al riso, in una carrellata dei suoi personaggi più famosi.

Durante lo spettacolo Gioele Dix alternerà la parodia (il professore argentino che si batte scientificamente contro lo sport) al racconto ironico e metaforico d’ispirazione biblica (la solitudine dell’uomo nel giardino dell’Eden fino alla comparsa della donna), la descrizione sarcastica dei vizi e delle manie contemporanee (il folle viaggiatore) fino a un omaggio a Walter Chiari.  Non mancherà, naturalmente, il famoso automobilista…

Insieme a Gioele ci sarà Bebo “Best” Baldan, compositore polistrumentista, che porterà in scena il proprio patrimonio di suoni e percussioni.
E allora, cosa c’è di meglio di una serata divertente per sostenere CIAI e i diritti fondamentali dei bambini?