Sotto

di L'Alligatore

Sotto

Gran fumetto tutto al femminile. Si tratta di una densa storia in bianco/nero, attraverso gli anni e i continenti, con il sapore epico di certi film. Sotto di Leela Corman è un graphic novel stupendo, che prima di essere tradotto da noi ha ricevuto plausi e premi in giro per il mondo.
La vicenda si snoda a New York, agli inizi del Novecento, protagoniste due sorelle gemelle, figlie di un immigrato ebreo fuggito dalla Russia zarista a causa di violenze e persecuzioni (e una storia d’amore andata male). Molto legate da bambine, scelgono strade diverse all’arrivo dell’adolescenza: una lavora con una donna che pratica aborti clandestini e impara da lei a lottare per le donne insegnando loro ad emanciparsi, l’altra inizia come ballerina in un locale equivoco, poi prostituta e infine grande attrice di successo in teatro.
Sotto è raccontato con flashback illuminanti, uno stile di montaggio che parlando di cinema si direbbe europeo (viene in mente Sergio Leone e il suo C’era una volta in America non solo per motivi tecnici), e parlando di letteratura si direbbe romanzo di formazione. È invece semplicemente un fumetto di gran spessore.