Storie di Smemo


  • Umbrella: crea una mantella antipioggia dagli ombrelli rotti

    Dai nuova vita agli ombrelli abbandonati! Smonta due ombrelli rotti e ricava una mantella antipioggia! Smonta due ombrelli rotti e sfila il tessuto dopo aver scucito tutti i punti che li fissano alla [...]

    Leggi +
  • Ci vuole orecchio: come fare orecchini personalizzati

    Se siete a casa, avete già fatto tutti i mille compiti che vi hanno assegnato e avete un po' di tempo libero, oggi vi proponiamo un tecnica infallibile per realizzare orecchini personalizzatissimi! [...]

    Leggi +
  • Coco Chanel e la liberazione della moda

    Nel 1916 sicuramente non esistevano i fashion blogger. Non esisteva neanche internet, e peraltro neanche gli aerei di linea, e l'Europa era in mezzo alla guerra: insomma erano sicuramente tempi [...]

    Leggi +
  • Simple Mind: scarica, cuci e indossa il tuo cappello

    Simple Mind...ovvero, la geometria in testa: scarica il cartamodello del tuo copricapo e mettitelo in testa! Scarica il cartamodello (clicca sull'immagine per ingrandire) Disegnalo su due tessuti con [...]

    Leggi +
  • (S)parliamo: sai cosa significa skippare?

    Skippare deriva dal verbo inglese to skip ovvero saltare. Inizialmente usato in ambito informatico, e successivamente italianizzato, skippare serve per indicare quando non vuoi fare una cosa e [...]

    Leggi +
  • Scooby Punk: come creare braccialetti originali

    I braccialettini "scooby" non sono stati mai così originali! Ecco come fare: Raggruppa 40 bulloni, tondini di metallo o bottoni di varie dimensioni secondo il tuo gusto Inizia a comporre lo scooby [...]

    Leggi +
  • Hien Tsung e l’invenzione dei soldi

    Cos'è il denaro? La risposta è facile e complessa allo stesso tempo. Il denaro oggi è elettronico, è carte di credito e conti correnti, è depositi e bonifici, è assegni e password. Però i soldi [...]

    Leggi +
  • (S)parliamo: sai cosa significa strippare?

    Se per la Treccani il verbo strippare significa “mangiare con ingordigia e in grande quantità”, per noi del popolo significa invece “uscire fuori di testa per qualcosa o per qualcuno così tanto da [...]

    Leggi +
  • Alexander Fleming e la rivoluzione della medicina

    A volte si trova quello che non si cerca. Non è un proverbio zen della scuola Rinzai, ma la frase più famosa di Alexander Fleming. Perché in effetti Fleming ha visto il futuro della medicina, ma lo [...]

    Leggi +
  • (S)parliamo: sai cosa significa ciaone?

    Se per la Treccani ciaone nella lingua colloquiale, è una forma di saluto che esprime ironia o scherno, anche per noi del popolo lo è, però lo usiamo spesso anche per mandare simpaticamente a quel [...]

    Leggi +
  • Assange e la libertà di informazione

    Qual è il futuro dell'informazione? Questa domanda ce la siamo fatta spesso, perché l'informazione è strettamente connessa alla democrazia, al nostro sistema di vita, a tutto quanto. E da tempo ormai [...]

    Leggi +
  • (S)parliamo: sai cosa significa ammorbare?

    Verbo italiano, questa volta usato correttamente, ammorbare è quando annoi fortemente qualcuno con i tuoi discorsi. E di preciso quando tu sei curioso e fai la cazzata di chiedere ad un amico che [...]

    Leggi +
  • “Ci rubano il lavoro” e altri pregiudizi

    Dopo Gli zingari rubano e altri pregiudizi, la Sfatina (super eroina disegnata da Maicol & Mirco) cercherà di sfatare i peggiori luoghi comuni sui migranti. Stavolta, ad aiutarci nella nostra [...]

    Leggi +
  • (S)parliamo: sai cosa significa puntello?

    In italiano il puntello è precisamente una sbarra di legno o di metallo che, fissata a un solido punto d’appoggio, serve come sostegno di strutture (muri, armature di gallerie, scavi, ecc.), [...]

    Leggi +
  • Tim Berners Lee e l’invenzione di internet

    Oggi come oggi, internet è assolutamente normale. Cioè, magari non stiamo a parlare di ping, indirizzi IP, DNS... ma è normale essere sempre connessi a internet, sempre in contatto. Tanto che spesso [...]

    Leggi +
  • (S)parliamo: sai cosa significa whatsappare?

    Prima per parlare con un amico lontano, dovevi mandargli una lettera. Oppure chiamarlo al telefono, ma non è che la cosa fosse tanto economica. Poi due geni,  Jan Koum e Brian Acton, si sono [...]

    Leggi +
  • (S)parliamo: sai cosa significa matchare?

    Sembra una brutta parola, e infatti a dirla ad alta voce qualcuno potrebbe pensare a uno starnuto e rispondervi "Salute!". Invece matchare o mecciare ha poco a che fare con l'influenza e molto a che [...]

    Leggi +
  • Emmeline Pankhurst e la lotta per il voto alle donne

    (Illustrazione di Ana Sanfelippo)   Non so se è colpa di Mary Poppins, ma nella testa della gente l'immagine delle suffragette è stata spesso limitata a quella di un gruppo di simpatiche signore [...]

    Leggi +
  • (S)parliamo: sai cosa significa googlare?

    Googlare è una delle parole più usate degli ultimi anni. Ma cosa vuol dire? In sintesi cercare in rete usando il motore di ricerca Google. Ovvero quando durante una cena, oppure durante un aperitivo, [...]

    Leggi +
  • Come e perché (s)parliamo: il vero significato delle parole che usiamo

    Inglesismi, neologismi, isterismi collettivi, intuitivi, diminutivi, dispregiativi superlativi, attivi e passivi.  Per esempio, vi è mai capitato di ascoltare un dialogo di questo tipo? Lui: «Ieri ti [...]

    Leggi +