Svelato il cellulare di FaceBook (aggiornamenti)

di Colette Depero

Storie di Smemo
Svelato il cellulare di FaceBook (aggiornamenti)

Ma cosa dobbiamo aspettarci dal telefonino di Facebook?

Il potere della localizzazione, ma soprattutto: della condivisione.

In America dice che i teenager stanno lasciando Facebook per altre piattaforme, come Snapchat (di cui abbiamo già parlato), o tumblr. Ma se ci pensiamo, un telefonino di Facebook potrebbe garantire, tra le varie app, di poter condividere veramente tutto: “sto ascoltando”, “sto telefonando”, “sto massaggiando”. E con il gps attivo potremmo aggiungere più informazioni: “sto ascoltando questo al parco giochi”, “sto mangiando un panino a casa”, “sto bevendo una birra al pub”: ovvero, importantissimo non avere mamma e papà tra gli amici Facebook. Un potenziale incubo per la privacy, ma, dobbiamo ammettere, anche una grande comodità, col sogno dello sharing totale del CEO Mark Zuckerberg finalmente realizzato.

Però, per quanto l’idea dello sharing globale potrebbe piacerci o sembrarci ciò di più bello al mondo, potrà il telefonino di Facebook competere con iphone, samsung galaxy, HTC e persino il cinese Huawei?

Anche Myspace provò nel 2006 a lanciare il suo telefonino: un fallimento. Lo dico ragazzi: secondo me se c’è un potenziale acquirente del telefono di Facebook, siete proprio voi teenager che usate la Smemo. Ve lo immaginate il telefono Facebook per chi lavora? Un incubo veramente, se dovessi mai mentire sui miei gusti sessuali, per esempio, sul lavoro, potrebbe essere molto più facile individuare la verità se si vede che passo molto tempo con una persona. Ma ok: suppongo che sarà possibile gestire le impostazioni e decidere di non comunicare proprio tutto.

E quindi? Aspettiamo.

AGGIORNAMENTI 3.O, dopo la conferenza:

Dalla conferenza stampa di ieri il nostro caro Mark Zuckerberg ci ha elargito una serie di verità/novità:

 –  Il 12 aprile verra rilasciato in Google Play (quindi non  melafonini) la nuova app totalizzante di Facebook: si chiamerà Home e permetterà di tenere Facebook di base con le sue notifich come Homepage (o launch) dei vostri smartphone: in pratica sarà la prima cosa che vedrete sullo schermo del vostro telefonino. Tutte le altre notifiche agli altri servizi vi arriveranno senza problemi.

 – Sempre il 12 aprile verrà rilasciato solo in america però il nuovo telefonino di Facebook: HTC First, su base Android.

–  Alla fine Zuckerberg lo dice: con Home abbiamo cercato di portare le app più verso le persone.