elementari


Aula alla Deriva

Questo libro è un horror ambientato in una scuola, e fin qui niente di strano. Di horror ambientati nelle scuole ne abbiamo visti e letti a bizzeffe. Però questo non è americano e di conseguenza non [...]

Leggi +

Preghiera

Quadernini è un progetto di raccolta e divulgazione di contenuti di quaderni delle scuole elementari (e medie), parte del progetto Quaderni Aperti (www.quaderniaperti.it).  Hai conservato i tuoi [...]

Leggi +

Nella bottega del ciabattino

Il mio ciabattino abita a pochi passi dalla mia casa. Si chiama Giorgio Rotta ed ha una piccola bottega che guarda su di un giardino. La sua bottega è molto povera: vi sono due piccoli armadi [...]

Leggi +

Sono in stazione: mi guardo attorno

La stazione è tutta allarmata c'è gente che va e che viene. I treni sono: espressi, rapidi, diretti, accellerati. Ci sono tanti vagoni: certi di prima classe, alcuni di seconda e per chi deve [...]

Leggi +

Aprile 2 anno XII 1934

Stamani sono andato a trovare un mio amico che da molto tempo si trova ammalato. Appena mi a visto mi a abbracciato, e mi a detto bravo amico ti sei ricordato di me, ora staremo un pò in sieme. Oggi [...]

Leggi +

Per la riflessione

Un bambino aveva molti difetti però non era cattivo. Quando diceva una bugia o faceva un capriccio, chiedeva perdono alla sua mamma. Ella lo perdonava e gli diceva di non farlo più; ma il bimbo non [...]

Leggi +

Io sono andata a Rapallo

Io sono andata a Rapallo e ho fatto l'autostrada e fino l'autostrada di Rapalla e andata bene poi un traffico che non si capiva gnente dopo mezz'ora siamo arrivati a Zoagli e siamo andati in paese e [...]

Leggi +

Al cinematografo

Stamattina, nel teatro, con tutti gli alunni e Maestri, abbiamo assistito alla proiezione del film sonoro: «La conquista dell'aria». È stata bella davero. Quanto studio, quanti pericoli, quante prove [...]

Leggi +

La tartaruga di Stefano

La tartaruga di Stefano è molto bella. Il giorno che l'ha portata era tutta inscatolata e la maestra à detto a Stefano: - È finta? Stefano à detto: - No!?! e si è messo a ridere. Quadernini è un [...]

Leggi +

La rosa

Ha il vanto della bellezza su tutti i fiori. Sboccia sopra una pianta crudele, irta di spine pungenti. Le spine difendono il fiore ed è giusto che sia così. Quello che è bello e prezioso e caro deve [...]

Leggi +

I rumori di città

Un uomo campagnolo che dovesse passare la notte in città sentirebbe questi rumori: Lo sferraglire dei tram che vanno fino alle 2 di mattina, la pulizia della strada, l'abbaiare dei cani, un'ambulanza [...]

Leggi +

Parlo della mia mamma

La mia mamma ha i capelli marroncino con sfumature bionde; i suoi occhi sono di colore marroncino. Il suo naso è un po' appuntito e la bocca è quasi sempre sorridente. Il petto lo tiene dritto, non è [...]

Leggi +

Il grande prato

Ieri, Domenica, io, Nadia e i miei genitori siamo andati a Torba a vedere il suo monastero. Il monastero non l'ho trovato molto interessante, la cosa più bella era il prato davanti. Era un prato [...]

Leggi +

La mia mamma

Mamma; ecco la prima parola che pronuncia il neonato. La mia mamma è l'angelo della casa, se c'è qualche cosa che non va bene, ella pensa a tutto, pur di accontentarmi si getterebbe anche nel fuoco. [...]

Leggi +

La nebbia

- La nebbia è pericolosa specialmente per quelli che guidano la macchina è causa di molti incidenti. Quando scende fitta sembra un muro bianco. E' umida e bagna il terreno. Quando si respira dà [...]

Leggi +

Pa_pe_ro_ne

Paperone è una creazione di Walt Disney, è il prozio di Qui, Quo, Qua. E' un papero. I capelli sono bianchi. Gli occhi sono sporgenti e rotondi, ma porta degli occhiali perché ci vede poco. Sulla [...]

Leggi +

Una punizione ben meritata

La mamma, quando vado al mercato con lei, mi dice sempre di non toccare nulla. Ma io faccio sempre di testaccia mia. L'altro giorno, mentre la mamma stava pagando una fruttivendola, io mi divertivo a [...]

Leggi +

Una giornata di nebbia

Una mattina verso le nove mi alzai e vidi che fuori c'era la nebbia.  Mi vestii e andai nel terrazzo dove ammirai tutto il paesaggio bianco, come se fosse caduta la neve. Le case sembrano [...]

Leggi +