The Women

di Silvia Belardi

Recensioni
The Women

Trama:
Mary Haines(Meg Ryan) vive una vita apparentemente invidiabile. Sposata con un mago della finanza, stilista, emancipata, moderna e circondata da amiche che la adorano vede la propria vita crollarle addosso quando scopre da una commessa di un centro commerciale che suo marito la tradisce con Crystal Allen (Eva Mendes).La donna dapprima tenta un approccio maturo alla cosa, snobbando il marito al fine di farlo riavvicinare; poi lo lascia, cominciando così una nuova vita come donna. Saranno le amiche la croce e la delizia di questa nuova fase…
Recensione:
Quando scopri che tuo marito se la spassa con la “spruzzatrice” di profumi da Sax,interpretata da una splendida Eva Mendes,non puoi che arrenderti alla triste realtà.
Così,la nostra protagonista di commedie romantiche preferita,Meg Ryan,più bionda e riccia che mai,decide di prendere in mano la sua vita e darle una svolta.
Accanto a lei in questa avventura,troviamo Sylvie Fowler(Anette Bening),troppo impegnata nel suo lavoro per cercare distrazioni amorose, Edie Cohen Debra Messing,(la Grace di Will&Grace) incinta dell’ennesimo pargolo e Alex Fisher (Jada Pinkett Smith)la moglie di Will Smith,una strepitosa “donnaiola” con un talento tutto speciale per dire alle persone l’ultima cosa che vogliono sentirsi dire.
Opinione storica: Come nel film del 1939, anche in questo caso è il cast tutto al femminile a colpire lo spettatore. Dalle protagoniste fino alle comparse, infatti, nessun uomo compare sullo schermo se non alla fine, con un pizzico di malizia.
Opinione femminile:finalmente un film in cui non si vede neanche un maschiaccio in giro!era ora!
Opinione personale: questo film racconta la storia di una donna che credeva di avere una vita perfetta e quando capisce di aver perso tutto,cerca di rialzarsi sapendo di dover contare solo su se stessa, lotta, alza la testa e alla fine guarda tutti dall’alto. Le amiche, l’amicizia e le gag, sono solo un miraggio lontano.
Opinione maschilista:mannaggia a me che sono andato a vedere questo film!
Perché non sono rimasto a casa a guardare la partita di pallooooone..perchè?
La frase: «Mary non è un tipo che si accorge delle crepe: è troppo presa a riempirle»