Anche l’Università sbarca su Instagram e TikTok

di Redazione Smemoranda

News

Incertezza, effetto grotta, paura del futuro. Il periodo che stiamo vivendo non è proprio una passeggiata, anche per gli studenti, costretti a casa 8di nuovo!) tra Dad (che ora si chiama DDI), esami a distanza e burocrazia infinita. Per essere ancora più vicino a coloro che intendono proseguire il percorso di studi dopo le scuole superiori, le Università di Oristano e La Spezia hanno deciso di utilizzare Instagram, TikTok e chatbot per le nuove iscrizioni dell’anno accademico 2021/2022.

Tra le prime università in Europa a usare TikTok, l’Università di Oristano ha deciso di puntare anche  su challenge, tap game e filtri e Instagram Stories. I contenuti social sono stati divisi su un palinsesto di otto settimane di pubblicazioni,. Solo su TikTok si sono registrate 2 milioni di impression e una reach di 750 mila utenti. Considerando i dati nel complesso dei canali utilizzati, sono 1,1 milioni le persone raggiunte, 7,2 milioni le impression, 4,8 milioni le video views.

@uno_universita_oristano##noisiamouno ##unosummergames ##iscrizioni2020 ##tiktokuniversity ##unolife ##unolive ##universita ##oristano ##university

♬ suono originale – UNO – L’ Universita a Oristano

“Noi siamo UNO” è il motto di studenti, docenti e tutto il personale che accompagna UNO fin dalla sua nascita 20 anni fa, per suggerire l’idea di affrontare insieme e uniti il nuovo anno accademico e la vicinanza agli studenti. Un messaggio ancora più forte e rassicurante in questo momento storico, che ha trovato nei canali social un veicolo di comunicazione sostituendo il classico tour di orientamento alla scelta universitaria nelle scuole sarde, portato online nella forma di un minisito ed eventi live.

Per il Polo Universitario Marconi de La Spezia, l’attenzione è stata invece concentrata sul claim creativo (“Un porto sicuro con ampi orizzonti”) raccontato in un video che utilizza un linguaggio visivo molto “tiktokiano” che ha raggiunto 2,6 milioni di persone.

La scelta e l’utilizzo dei canali social si affianca ai canali tradizionali (brochure, locandine, etc) e riflette gli strumenti utilizzati dai giovanissimi: Instagram e TikTok in prima linea, ma anche Facebook per informare il target secondario dei genitori e Google per rispondere a ricerche specifiche. Efficace anche l’utilizzo dei chatbot per semplificare e velocizzare la fruizione dei contenuti e dare risposte chiare e veloci.

Entrambe le campagne per le nuove iscrizioni all’Università di Oristano e la Spazia sono state realizzate dall’agenzia di web marketing TWOW con il supporto creativo dello studio grafico 17Studio, che ha  ideato filtri Instagram, video e immagini per TikTok, meme visuali.