Giocando (ai videogame) si impara: è scienza!

di Redazione Smemoranda

News

Noi siamo sempre stati convinti che giocare ai videogame faccia molto bene, quantomeno allo spirito, se non al corpo (su quest’ultimo non possiamo giurare). E allora non possiamo che dare il giusto risalto a una notizia arrivata in settimana. E cioè che giocando si impara meglio. Non è certo la prima volta che lo diciamo, e del concetto di gameification applicato all’istruzione e a tanti altri campi della vita sociale e culturale abbiamo parlato spesso. Però questa volta abbiamo una ricerca scientifica molto ampia che ce lo conferma.

(uno screenshot da Prepare for impact)

La ricerca dell’Università di Udine sui videogame

Ecco, cosa è successo. È successo che è stata pubblicata la più grande ricerca mai fatta sul tema. Oltre quattrocentomila persone coinvolte in tutto il mondo, tra quelle che hanno scaricato un gioco dagli store di Apple o Google, un gioco che riguarda le norme di sicurezza sugli aeroplani, per intenderci quelle procedure che gli assistenti di volo ripetono e mimano mentre l’aereo sta rollando in pista pronto al decollo, e che pochi ascoltano.

Il videogioco si chiama “Prepare for impact”, “preparati per l’impatto”, e ti chiede di scoprire quello che devi fare in caso di emergenza su un aereo per salvarti la vita. In quattro anni circa il gioco è stato scaricato in tutto il mondo da quasi 10 milioni di persone, e una ricerca cu un campione statistico di 40mila di queste persone ha misurato le loro competenze iniziali sul tema sicurezza aerea e le stesse competenze dopo aver giocato al gioco. Cosa si è visto? Ovviamente un grande progresso. Un progresso evidente, consistente ed ottenuto in pochissimo tempo, come scrive il quotidiano La Repubblica.

I videogame possono essere educativi

Gli autori della ricerca, che ha coinvolto persone di 40 lingue diverse sono due professori dell’università di Udine. L’obiettivo era dimostrare e dare un solido fondamento scientifico a una cosa di cui si discute da 50 anni, e cioè: si può imparare giocando?
La risposta parrebbe essere sì – in generale, ma sopratutto con i videogame. Non esistono però – almeno a livello mainstream – veri e propri videogame con questo scopo.
Ma in ogni caso: adesso abbiamo la scienza dalla nostra parte!