“Anno Luce” è il nuovo singolo di Will

di Redazione Smemoranda

News
“Anno Luce” è il nuovo singolo di Will

Sulla scia del successo virale di oltre 40 milioni di stream conquistati con i brani “Estate” già certificato disco di platino, “Bella uguale” e Domani che fai?” Will inizia in grande stile la sua primavera in musica con l’arrivo di “Anno luce”, il suo nuovo singolo prodotto da Tom disponibile su tutte le principali piattaforme digitali. Il brano in uscita su Capitol Records Italy (Universal Music Italy) ha raggiunto in meno di 48 ore cion un’anteprima su TikTok quasi 2 milioni di views.

Will, al secolo William Busetti, a soli 21 anni si è fatto notare conquistando il grande pubblico con il suo straordinario talento puro e genuino, un ragazzo semplice che è cresciuto ascoltando tantissima musica, influenzato dal brit pop (dai gusti della madre di origini inglesi), e dal cantautorato italiano (spinto dalla passione del padre).

Anno Luce – dichiara Will – è una canzone d’istinto scritta di flusso, senza pensarci troppo.

Il brano descrive la delusione della fine di una relazione e la perdita di fiducia nei confronti della persona amata. Anno luce diviene pertanto la metafora perfetta di quella distanza che spesso si genera sul finire di una relazione, coinvolgendo reciprocamente le parti coinvolte. In ogni rapporto può capitare che si ci possa sentire spesso estranei, due stelle distanti anni luce l’una dall’altra. In amore non ci sono regole, ad ogni modo piuttosto che continuare a farsi del male reciprocamente, nascondendosi verità e raccontandosi bugie, forse meglio lasciarsi e andare ognuno per la propria strada. Quando ho sentito il master finale ho capito subito che “Anno luce” sarebbe stato il singolo da pubblicare dopo “Domani che fai?”. Sono contento di continuare sulla linea di queste sonorità pop, che si mescolano con strofe quasi rappate e con un ritornello molto cantabile.

Anno luce rappresenta per me un altro passo importante che spero mi possa condurre verso la chiusura del cerchio di questo viaggio che mi porterà a definire ancora meglio la mia identità musicale. Ho ancora tantissima voglia e bisogno di sperimentare. Magari lo farò in un progetto di più canzoni, e magari questo progetto non è lontano anni luce”