Intervista a Wrongonyou

di La Redazione

Le Smemo Interviste
Intervista a Wrongonyou

In occasione dell’uscita del nuovo album, Smemoranda ha incontrato Wrongonyou alla Raffles School di Milano, il college internazionale di moda e design. Ecco cosa ci ha raccontato.

Classe 1990, Wrongonyou, all’anagrafe Marco Zitelli, ha un nome che neppure per un momento fa pensare alle dolci colline dei Castelli Romani. Eppure questo giovane cantautore, che ha già calcato i palchi di tutto il mondo e firmato la colonna sonora dell’ultimo film di Alessandro Gassmann “Il Premio”, ha l’Italia nel cuore. In particolare Grottaferrata, sua città natale, da dove è partita la sua avventura musicale neo folk in lingua inglese.

Un’avventura ricca di soddisfazioni per questo romano dal sound internazionale, culminata con l’ep “The Mountain Man” (2016) e concerti in tutto il mondo. Ora il cantante firma il suo album d’esordio, “Rebirth” (Carosello Records), anticipato dal singolo Prove It . Nel 2018 sarà inoltre impegnato in un tour che lo porterà a esibirsi in tutta Italia e all’estero.