30 anni di Yo Yo Mundi (e un disco nuovo)

di L'Alligatore

Le Smemo Interviste - News
30 anni di Yo Yo Mundi (e un disco nuovo)

La storica formazione degli Yo Yo Mundi sta realizzando un nuovo disco dal titolo suggestivo La rivoluzione del battito di ciglia, che già lascia trasparire la loro classica forza poetico-politica. Un disco prodotto con una campagna di sottoscrizione crowdfunding sulla piattaforma Produzioni dal Basso. La prima volta per gli Yo Yo Mundi di produrre un disco così, dopo trent’anni di vita musicale.
Tale campagna ha avuto subito un grande successo, come c’era da aspettarsi, tanto da raggiungere in sole due settimane l’obiettivo minimo. Ovviamente la campagna continua fino a fine anno. Fino ad allora sarà possibile sostenere il progetto con diverse quote e diversi “regali”, molto interessanti per chi già conosce la loro musica, ma anche per chi vuole iniziare a farlo.
Ne ho parlato brevemente con il leader storico della band piemontese, Paolo Enrico Archetti Maestri.

Perché “La rivoluzione del battito di ciglia”?
Ci piaceva tanto questa cosa di mettere nella stessa frase due concetti opposti che raccontato davvero il senso di questo nostro nuovo album: Rivoluzione, cioè un atto pieno di energia, potente, collettivo e mosso dalla urgenza di cambiamento – quello vero, eh? Non quello finto che promette certa politica -, insieme al battito di ciglia, un atto spontaneo, incontrollabile, a volte appena percettibile, fino ad ora irriproducibile da tecnologia e robotica. Una rivoluzione, sì, ma gentile che metterà fiori nella bocca degli odiatori e dei seminatori d’odio.

Perché un disco tramite crowdfunding, sorta di azionariato popolare?
Noi siamo fermamente convinti che anche il mercato musicale si possa influenzare e si possano cambiare in meglio le cose, ricominciando a dare spazio e dignità alla musica, ritornando ad essere curiosi, a dedicarci tempo, a condividerla, non solo sui social, ma anche ritornando ad ascoltarla live. Insomma, noi Yoyo speriamo che nasca  finalmente il tempo della musica biologica e naturale, che crescano attenzione e rispetto per chi la praticherà e chi gioiosamente ne fruirà. Contribuiremo affinché si creino nuove forme di distribuzione e diffusione, che mettano in difficoltà il mercato della musica piena di pesticidi, facendo in modo che si torni a diffondere bellezza, cultura, originalità e non solo a sperare visibilità e ricchezza. Abbiamo scelto di fare un crowdfunding, perché nell’epoca dell’io, io, io (sembra quasi un raglio?), noi Yoyo crediamo nella potenza del collettivo.

Quando è prevista l’uscita ufficiale del disco?
Un album che si intitola “La rivoluzione del battito di ciglia”, pensiamo che debba assolutamente trovarsi in una sorta di pole position e anticipare, anche solo di un attimo, la Primavera che sta per arrivare!

Sono tutte pronte le canzoni? Quale meglio vi rappresenta oggi?
Sì, che sono tutte pronte! Dobbiamo ancora terminare le registrazioni, ospitare alcuni ospiti – Acciderbolina, per correttezza nei loro confronti non posso anticiparti nulla! -, fare missaggi, mastering e pure la grafica di CD, t-shirt e Vinile! Ma le canzoni sono già tutte lì, come succosi acini di un rigoglioso grappolo, che aspettano solo di diventare vino! Piene di sole, di energia, di emozione, di dolcezza e di terra viva e feconda. C’è una canzone che si intitola, appunto, “Il paradiso degli acini d’uva”, ecco, magari questa canzone non rappresenta tutto il disco, ma quello è precisamente il luogo dove gli acini diventano sogni sonori le canzoni vino!

Fate un bel salto sul portale Produzioni dal Basso dove troverete qualche parola e video in più per raccontarvi in modo più diffuso e approfondito di questa nostra nuova avventura. Infine, sappiate che questo album segnerà una svolta nella storia degli Yo Yo Mundi, il vostro aiuto o meglio la vostra collaborazione sarà indispensabile. Il nostro compito, d’altro canto, sarà quello di stupirvi con le nuove composizioni e i nuovi arrangiamenti, ma soprattutto rendervi orgogliosi di aver contribuito alla nascita de La rivoluzione del battito di ciglia.