Addio al pezzotto: la Serie A smaschera gli utenti, sanzioni severe

Clamoroso quello che può accadere proprio in queste prossime settimane perché entro la prossima stagione la Serie A vuole porre fine alla pirateria.

Attenzione a quello che può accadere in Italia perché ora il calcio nel nostro paese non ci sta più. C’è la volontà di andare a porre fine a tutto questo e adesso potrebbero diventare determinati le prossime settimane in merito a quella che può essere la giustizia nel mondo del calcio. Perché si parla della seria e concreta possibilità che la Lega Serie A possa andare a determinare la fine della pirateria nello sport e nel calcio.

Ci sono ora dei nuovi aggiornamenti più che importanti che riguardano la concreta possibilità che si possa mettere un punto definitivo a questa vicenda che dura ormai da tantissimi anni. Ora però, dopo anni di annunci, sembra essere veramente arrivata la fine per l’illegalità nel calcio tra tv e streaming.

Pezzotto e pirateria sconfitti
Pezzotto e pirateria sconfitti dalla Serie A – Smemoranda (La Presse foto)

Perché i siti non legali di calcio per tv e streaming e il pezzotto potrebbero non avere più scampo e futuro viste le serie e concrete minacce che ora arrivano dai vertici del calcio italiano. Ci sono delle notizi che riguardano proprio questa scelta seria che si cerca di capire come andrà a finire visto che l’obiettivo è quello di concludere tutta la vicenda.

C’è grande attesa ora per capire come si possa concludere questa vicenda, perché ci sono dei nuovi aggiornamenti che riguardano questo colpo di scena che può essere determinante per il futuro del club.

Serie A contro il pezzotto, l’annuncio spaventa gli utenti

Entro la fine dell’anno sarà pronta una nuova piattaforma rafforzata, predisposto dall’Agcom, per poter combattere la pirateria in Italia. Lo ha annunciato il commissario dell’autorithy Massimiliano Capitanio durante il Festival della Serie A in merito a quello che può essere il clamoroso aggiornamento tecnico dello strumento anti-pirati per la lotta contro la trasmissione illecita degli eventi sportivi.

Serie A contro il pezzotto
Serie A contro il pezzotto – Smemoranda (La Presse foto)

Adesso arrivano maggiori conferme dopo le dichiarazioni del presidente Lega De Siervo che ha svelato quello che può accadere da un momento all’altro in Italia, con la concreta possibilità che si possa andare ad uno scontro forte fino ad arrivare a porre fine al pezzotto e l’illegalità nel calcio.

Ora si parla di punizioni severissime anche per gli utenti che fanno uso del pezzotto o di altre piattaforme dopo che è arrivato il via libera del Tribunale di Barcellona in merito alla rivelazione di nomi di chi ha sottoscritto determinati abbonamenti.

Impostazioni privacy