Bonus Giugno: ben 9 aiuti focalizzati sulla famiglia con figli e non solo

A giugno ci sono ben 9 bonus che le famiglie. Alcuni sono dedicati alle famiglie con figli ma non ci sono soltanto quelli.

Giugno continua ad essere il mese dei bonus: come successo dall’inizio del 2024, sono tantissime le famiglie che possono ancora richiedere e fare affidamento sui bonus economici elargiti dallo Stato per aiutare gli italiani.

Tutti i bonus di giugno
A giugno puoi chiedere ancora 9 bonus per la tua famiglia – Smemoranda.it

Negli ultimi anni sono stati istituiti diversi bonus, alcuni elargiti sotto forma di sostegno economico, altri sotto forma di agevolazioni fiscali. Quale che sia la modalità di utilizzo, molte famiglie italiane contano sullo sfruttamento di questi bonus per arrivare a fine mese.

Alcuni bonus sono infatti dedicati alle famiglie meno abbienti, con una disponibilità economica ridotta; solitamente hanno anche la priorità le famiglie con figli minorenni, ma non sempre è così. A giugno ci sono 9 bonus ancora da poter richiedere e non tutti implicano dei figli minori a carico.

Bonus di giugno 2024: ecco tutti quelli che puoi ancora richiedere

Tra i bonus per cui fare richiesta c’è l’Assegno Unico, che viene concesso a tutte le famiglie con figli senza limiti di reddito. Ricordiamo però che l’importo dell’assegno varia in base all’Isee familiare, e può variare anche in base al numero dei figli o all’età di quest’ultimi.

9 bonus da richiedere a giugno
Questi bonus sono dedicati alle famiglie con figli ma non solo – Smemoranda.it

Sempre per i bambini c’è il Bonus asilo nido, anche questo elargito alle famiglie senza limite di reddito per ogni figlio sotto i 3 anni d’età. Questo bonus, al contrari dell’Assegno Unico, viene erogato sotto forma di rimborso al momento della dichiarazione dei redditi.

Ma continuando, il terzo bonus richiedibile a giugno è la Carta acquisti, un aiuto economico fornito sotto forma di carta prepagata nel quale vengono caricati 80 euro ogni due mesi. La Carta è destinata alle famiglie con figli sotto i 3 anni e agli over 65 con un reddito di massimo 8.052,75 euro.

E ancora è sempre disponibile il Bonus bollette per le famiglie a basso reddito e quelle numerose, ma anche la Carta della Cultura dal valore di 500 euro per i 18enni, così come la Carta del Merito che viene concessa soltanto agli studenti che superano l’esame di maturità con il punteggio massimo di 100/100.

Inoltre le famiglie a basso reddito possono sempre fare richiesta per l’Assegno di inclusione e il Supporto per la formazione e il lavoro (le due misure che hanno sostituito il RdC). Infine sono sempre disponibili anche tutti i bonus edilizi (Bonus mobili, Superbonus, Ecobonus ecc.) erogati sotto forma di detrazione fiscale.

Impostazioni privacy