Cartone delle uova, non vorrai mica buttarlo? Usalo così in cucina e diventerà il tuo alleato più prezioso

Avete mai pensato di usare così il cartone delle uova? Non buttatelo, così in cucina diventerà il vostro più potente alleato.

Se siete delle persone creative, sicuramente avrete già messo in pratica alcune idee alternative per poter sfruttare oggetti da buttare in maniera intelligente. Esistono infatti diverse possibilità che non finiscono mai, applicando un po’ di inventiva anche l’elemento più inutile all’apparenza può assumere un ruolo fondamentale nelle nostre vite.

Cartone delle uova, così potete usarlo in maniera intelligente
Ecco come usare il cartone delle uova in maniera alternativa – Smemoranda.it

Oggi vi parliamo in particolare di un sistema nascosto per poter godere ancora del cartone delle uova anche una volta che queste saranno finite. Non buttatelo per nessun motivo, con questi veloci passaggi potrete riutilizzarlo in cucina in un modo che è pazzesco. Il video è stato condiviso su Instagram tramite Reels, e inevitabilmente è diventato subito virale.

Come usare il cartone delle uova: il metodo geniale e alternativo

A lanciare questa nuova “moda” ci ha pensato l’account di Instagram @healthyfoodintheworld, che ha deciso di mostrare in che modo usare il cartone delle uova in cucina. Così facendo, sarete certi di poter godere di un trucchetto nascosto che vi farà risparmiare un sacco di soldi e al tempo stesso avere un vantaggio utile e godibile semplicemente mettendo in pratica la propria creatività.

Come usare il cartone delle uova, dovete fare così
Fate così per riutilizzare il cartone delle uova in modo intelligente (screenshot Instagram @healthyfoodintheworld ) -Smemoranda.it

Vi sembrerà pazzesco, ma grazie a questo elemento potete fare… il sushi! Ebbene sì, i buchi dove vengono riposte le uova hanno la forma perfetta per creare degli uramaki gustosi e pronti da mangiare. Per prima cosa, applicate 50 g di salmone in fettine sul fondo del cartone, per poi aggiungere circa 1/4 dell’avocado. A questo punto, aggiungete 50 g di Philadelphia e infine 150 g di riso. Potete anche pensare di mettere una foglia di alga per concludere. Poi coprite con della carta trasparente e mettete in frigo per qualche minuto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da #food (@healthyfoodintheworld)

Così che il tutto si addenserà e sarà compatto, pronto per essere mangiato. Una volta aver messo tutto nel piatto, potete pensare di aggiungere del topping come i semi di sesamo o una salsa. Concludete con salsa di soia a volontà e godetevi il sushi home made più buono che ci sia. Una semplice scatola di cartone per le uova e il gioco è fatto, potete dire addio al vostro ristorante giapponese preferito e stupire amici e parenti in questo modo alternativo.

Impostazioni privacy