Immerse nella natura, queste 5 spiagge siciliane sono una vera oasi di pace: rimarrete incantati

Acque cristalline, ma anche ricchezza storica e culturale. La Sicilia è tutto questo e non si può non amarla. Cinque spiagge lontane dal caos.

L’estate è ormai alle porte e, con essa, incombe la necessità di scegliere dove trascorrere le nostre vacanze al mare. Da sempre, la Sicilia è una delle mete preferite dai turisti italiani e non solo. E, allora, se volete trascorrere delle splendide giornate al mare sull’isola, segnatevi queste cinque spiagge siciliane: sono, senza ombra di dubbio, tra le più belle. Ma, soprattutto, tra le più tranquille.

Spiagge siciliane oasi di pace
Sicilia: cinque spiagge bellissime e tranquille – (smemoranda.it)

Acque cristalline, ma anche ricchezza storica e culturale. La Sicilia è tutto questo e non si può non amarla. Non è un caso che, ormai da diversi lustri, abbia fatto del turismo, soprattutto nei mesi estivi, una delle maggiori fonti di sostentamento, attirando persone da ogni angolo del mondo.

Le spiagge siciliane offrono una varietà di esperienze balneari, ciascuna con il suo fascino unico. Che si tratti di sabbia fine, scogliere imponenti o riserve naturali, la Sicilia ha qualcosa da offrire a ogni tipo di viaggiatore. La combinazione di paesaggi mozzafiato, acque cristalline e una ricca eredità culturale rende l’isola una destinazione imperdibile per chiunque ami il mare e la natura.

Le cinque spiagge più tranquille della Sicilia

Potremmo parlarvi della spiaggia di Mondello, oppure della Scala dei Turchi. E, ovviamente, della Riserva dello Zingaro. Dei luoghi incantevoli sparsi da est a ovest dell’isola. Ma oggi vogliamo concentrarci anche su un altro fattore per la scelta della spiaggia: la calma e la pace. Ebbene, queste di cui vi parliamo oggi, riescono a unire una bellezza senza eguali, con la capacità di essere fuori dal caos turistico.

Le cinque spiagge più tranquille della Sicilia
Cinque spiagge siciliane lontane dal caos foto: Instagram @balarm.it – (smemoranda.it)

La prima tra queste è quella delle Solette di Menfi, che si trova a soltanto un chilometro da Porto Palo. Un angolo di paradiso che si estende per 25 ettari, con sabbia chiarissima, calette e mare cristallino. Recentemente ha anche attirato l’attenzione del Daily Telegraph. C’è poi la spiaggia di Punta Bianca, che è molto simile alla famosissima Scala dei Turchi, per via delle sue rocce di calcare bianco. La natura selvaggia, dominata dal Monte Grande, rende questo luogo ancora più affascinante e suggestivo.

Ci spostiamo a Patti, nel Messinese, dove troviamo la spiaggia di Mongiove, bellissima con le sue grotte marine e i suoi faraglioni. Una lunga distesa di costa, che non è stata ancora colonizzata da lidi, stabilimenti balneari e chiringuiti. Tra Ragusa e Siracusa, all’interno della Riserva naturale integrale Cava Randello, si trova questa meravigliosa striscia di sabbia e dune.

Insomma, vi stiamo parlando di angoli di Sicilia perfetti per chi desidera trascorrere una giornata rilassante in un ambiente naturale e protetto. In tal senso, il dulcis in fundo: la Caletta di Paternella. Un luogo appartato e difficile da raggiungere, ma la sua bellezza ripaga ogni sforzo. Circondata da grotte, questa caletta offre acque cristalline e fresche, ideali per chi ama tuffarsi dagli scogli. La spiaggia rocciosa è perfetta per coloro che preferiscono evitare la sabbia e cercano un contatto più diretto con la natura.

Impostazioni privacy